Fausto Carotenuto

Fausto Carotenuto

URL del sito web:

Il ponte dei soldi, il ponte degli avvoltoi, il ponte del dolore

16 Agosto 2018 Pubblicato in Politica

pontemorandi

Il ponte Morandi è crollato a Genova producendo tanti morti, feriti, sfollati, problemi e dolore per la gente comune.

La società privata che lo gestisce ha continuato a rappezzarlo negli anni – come ha fatto per tutte le autostrade italiane - con un occhio attento a fare quanto indispensabile per mantenere la concessione, ma soprattutto a garantire enormi profitti.

Ed è chiaro che per generare questi enormi profitti, mantenere ed aumentare le concessioni governative e le quotazioni in borsa, in Italia occorre avere a disposizione un apparato di “protezione”: lobbies massoniche, pezzi di partiti, di Chiesa, circuiti bancari e assicurativi, dirigenti “amici” al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, all’Anas, nella magistratura.

Un notissimo massone piduista molto introdotto in Vaticano – vero e proprio successore di Gelli - ha per anni manovrato per garantire a questa gente delle autostrade il massimo delle coperture. E quindi il massimo di profitti.

Il ponte dei soldi, il ponte degli avvoltoi, il ponte del dolore - 4.0 out of 5 based on 12 votes

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi.

06 Agosto 2018 Pubblicato in Benessere Olistico

vaccinazioni

Un emendamento al decreto “Milleproroghe” votato da M5s e Lega, potrebbe dare il respiro della proroga di un anno a chi non intende far vaccinare i propri bambini. Bene! Una mossa del nuovo Governo nella direzione giusta. Ma forse non si farà in tempo a completare l’approvazione prima della pausa estiva., e l’emendamento rischia di non essere efficace prima della apertura delle scuole. Vedremo...

Con una violenta reazione, Big Pharma sta usando tutte le leve possibili per non far andare in porto l’operazione: quasi tutte le opposizioni, con alla testa il PD - ma anche Forza Italia e tutti gli altri - inveiscono a perdifiato schiumando rabbia…. Diverse regioni minacciano comunque ricorsi e leggi regionali che confermino l’obbligatorietà immediata. Le solite facce di tolla dei medici servi del potere vomitano improperi dagli schermi televisivi anche contro questa semplice “proroga”. Si urla dai giornali e dalle televisioni all’omicidio, al sangue dei poveri bambini che verrebbero uccisi da questo decreto.

E non c’è alcun dibattito, non viene presentata alcuna voce politica o scientifica dissenziente – e ce ne sono tante – che possa confermare quanto sono pericolosi questi vaccini così come sono fatti e come vogliono che li prendano i nostri bambini.

Vengono accuratamente taciute tutte le ricerche scientifiche che confermano la loro pericolosità.

 

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi. - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Sergio Marchionne, un essere umano in cammino

25 Luglio 2018 Pubblicato in Economia

marchionne nuova 675Oggi è morto Sergio Marchionne.

Un grande uomo d’affari, un grande manager per alcuni, e per altri un mercenario senza scrupoli disposto a tutto pur di far diventare più ricchi i suoi padroni.

Dipende dal punto di vista.

Per noi è morto un essere umano, venuto sulla Terra per continuare il suo faticoso cammino evolutivo. Nato in una cultura materialista, esposto a mille condizionamenti, come ognuno di noi. E che si è trovato ad affrontare un flusso di avvenimenti molto particolare.

Così come è il flusso di avvenimenti di ognuno di noi: una serie di eventi non casuali che viene a stimolare in noi la crescita o l’errore… perché questo prima o poi si tramuti in crescita.

La crescita avviene a seguito di una presa di coscienza, mentre l’errore è sempre frutto in una presa di coscienza ancora non maturata...

A che punto era Sergio? Aveva una coscienza matura o no?

 

Sergio Marchionne, un essere umano in cammino - 4.5 out of 5 based on 13 votes

Non è possibile amare gli altri se non ami te stesso. E' proprio cosi?

12 Luglio 2018 Pubblicato in Spiritualità
amaresestessiNon è possibile amare gli altri se non ami te stesso.
E’ vero, ma non basta amarsi…
se non sappiamo quale parte di noi stiamo amando.
Possiamo imparare ad amare e coltivare
la parte migliore di noi stessi,
quella cosciente ed amorosa,
per poter desiderare che
proprio quella parte prevalga negli altri.
E non le parti peggiori di noi,
quelle egoiche, predatrici, indifferenti o aggressive…
Non siamo obbligati ad amare
le parti peggiori nostre e degli altri,
ma siamo liberi di amare veramente le migliori…
per farle vibrare e crescere.
E questo rende più bella e più utile la nostra vita,
e quella di chi è intorno a noi.
E scopriremo che la parte migliore di noi stessi,
quella veramente da amare,
è proprio quella che ama, che intensamente
vuole, pensa e fa il bene degli altri.
Ed amandoli ci rende più forti e coscienti.
 
Non è possibile amare gli altri se non ami te stesso. E' proprio cosi? - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Ma questa ministra Trenta per chi lavora? Ricorda la storia dei Trenta Denari…

08 Luglio 2018 Pubblicato in Politica

trentaCerto noi speriamo che questa Signora lavori, e bene, per noi tutti. Ma una vicenda di questi giorni fa sorgere seri e fondati dubbi.

Il Ministro della Difesa pentastellato Trenta ha dichiarato delle cose veramente “oscene” in America sulla conferma degli F-35 e sull'aumento enorme delle spese militari, ed è stata poi costretta a fare una parziale frenata in Italia. Ma a ben guardare solo parziale, ed anche debolissima.

Ricordiamo che la Trenta viene dai corsi e dall'insegnamento in una strana università, la Link University… un vero incrocio di influenze gesuite ed atlantiste, presieduta dal vecchio democristiano Enzo Scotti… , ed ha poi fatto una bella carriera tra Difesa ed affari connessi alla Difesa. “Strana” come pentastellata…

In una intervista alla rivista militare USA Defense News (clicca per il link), la ministra Trenta aveva affermato: “ E’ un programma (quello degli F-35) che abbiamo ereditato ed abbiamo molti problemi da risolvere; ecco perché valuteremo il programma considerando i benefici tecnologici per l’interesse nazionale… Quello che vorrei fare è alleggerire il carico dato che abbiamo altri impegni di spesa (militari) in Europa. Cercheremo di allungare i tempi delle consegne invece di tagliare gli ordini. Il che ridurrà gli effetti negativi e le penalità”.

Certo una bella virata di 180 gradi rispetto ai proclami di anni dei M5S sul taglio netto degli F-35, per usare quei soldi in spese sociali per i cittadini. I soldi, se si risparmieranno, ma non è detto, finiranno ancora in spese militari.

 

(continua a leggere in basso)

 

Ma questa ministra Trenta per chi lavora? Ricorda la storia dei Trenta Denari… - 4.3 out of 5 based on 6 votes

LA DANZA MACABRA DEI VACCINI CONTINUA ANCHE CON LA NUOVA MINISTRA DELLA SALUTE

23 Giugno 2018 Pubblicato in Politica

MINISTRESALUTEAppena si siedono sulla poltrona di Ministro della Salute lo spirito di Big Pharma si impossessa di loro… e dicono le stesse cose.

Colpite da possessione vaccinistica.

La Ministra Lorenzin ripeteva a sfinimento il mantra “Lo dice la Scienza…”. Ed ora la Ministra Grillo, dopo le esternazioni di Salvini critiche nei confronti dei dieci vaccini e della loro salubrità, replica prontamente tornando sul mantra lorenziniano dicendo : “La Scienza non la fa la Politica…”

Certo avrebbero ragione tutte e due, se la Scienza delle istituzioni scientifiche nazionali e mondiali fosse vera Scienza. Il problema è che è abbondantemente nelle mani della Industria farmaceutica e di forze anticoscienza. Perché in tema di vaccini deve avere ragione Burioni e non Miedico o Montanari? Sono scienziati anche questi ultimi.

E allora un Salvini alla ricerca di voti ha facile gioco nel dire la cosa giusta – vox clamantis in deserto – perché tanto il Ministero della Salute non ce l’ha lui… e poi ci sono gli alleati di cui tenere conto…

Un ministro della Salute veramente nuovo ed interessato alla salute dei cittadini dovrebbe avere il coraggio di istituire un gruppo di studio indipendente che conduca una indagine seria per arrivare a conclusioni certe.

E invece il massimo che vuole fare questa ministra ed anche Di Maio è rivedere – vedremo come – il tema dell’obbligatorietà. Certo una gran cosa se ci riescono, rispetto al nazista decreto Lorenzin.

Ma il tema centrale non cambierebbe: milioni di bambini, figli di genitori che non si informano a sufficienza, rimarrebbero esposti a prodotti che molti scienziati definiscono tossici e che continueranno a venire inoculati da un sistema compiacente verso Big Pharma e verso i poteri anticoscienza.

LA DANZA MACABRA DEI VACCINI CONTINUA ANCHE CON LA NUOVA MINISTRA DELLA SALUTE - 4.9 out of 5 based on 10 votes

E lo Spirito disse alla sua Anima...

16 Giugno 2018 Pubblicato in Spiritualità

Eccomi – disse lo Spirito alla sua Anima – sono qui per darti una mano..

Lasciami stare – rispose l’Anima – voglio divertirmi !

S: Certo, divertiti pure. Ma non scordarti che sei qui per imparare ad amare…

A: Lo so, e infatti mi amo molto…

S: Non basta: prima che il piacere si trasformi in rabbia o in disperazione, divertiti a fare il Bene di chi ti viene incontro…

E allora proverai il grande piacere, quello vero, di essere utile e veramente felice !

 

L'anima, nella sua naturale sensorialità, ci spinge alla ricerca del piacere, soprattutto quello dei sensi.

Un piacere tutto "per noi"... egoistico. E che poi col tempo si rivela sempre illusorio, perchè la parte più alta della nostra anima, la Coscienza, quella inseminata dallo Spirito, vuole molto di più dalla vita.

Vuole il piacere di creare il Bene per amore degli altri, per amore non solo nostro ma di tutti. 

E solo quando si decide ad impegnarsi, a sforzarsi per il Bene degli altri, si accorge che proprio questo rende il mondo intorno migliore e dà vera gioia e vero piacere alla parte più elevata di noi stessi.

E solo allora il Principe Spirito è in grado di risvegliare alla vera vita l'Anima addormentata dall'illusione del piacere solamente egoistico.

 

Eccomi – disse lo Spirito alla sua Anima – sono qui per darti una mano..

Dimmi cosa posso fare per il Bene di tutti, e farlo sarà la mia vera gioia! - rispose finalmente l’Anima, e tutto intorno a Lei e dentro di Lei cominciò a diventare più vero, più buono, più bello...  

E lo Spirito disse alla sua Anima... - 4.4 out of 5 based on 7 votes

IL "GOLPE STUPIDO" DI MATTARELLA E LA DANZA MACABRA

28 Maggio 2018 Pubblicato in Politica

CIR Golpe StupidoL'uscita di Mattarella che blocca il governo di chi ha vinto le elezioni, viene motivata ufficialmente con l'intenzione di impedire i danni finanziari prodotti dai "populisti sovranisti", e di favorire gli interessi dei poteri finanziari ed europeisti dei quali lo stesso Presidente appare come un' evidente espressione.
Ma molti osservatori notano questa mattina giustamente che questa mossa ha una sola certa conseguenza: rafforza nell'opinione pubblica le posizioni proprio di quelli che sembrava voler bloccare. E potrebbe spingerli verso un successo elettorale ancora maggiore, scompigliando ed indebolendo ancora di più i partiti tradizionali filo-sistema.
È stupido il Presidente?   
Certamente no: è un uomo del sistema che fa bene gli interessi del sistema. Proprio per questo motivo lo hanno messo a fare il Presidente.
Ma allora che interesse ha il sistema trasnazionale oscuro e anticoscienza nell'ordinare una tale mossa apparentemente controproducente?
Vediamo...

IL "GOLPE STUPIDO" DI MATTARELLA E LA DANZA MACABRA - 4.4 out of 5 based on 63 votes

Buona Pasqua: Morire ai Propri Egoismi per Risorgere nell'Amore

30 Marzo 2018 Pubblicato in Spiritualità

pasqua22018Buona Pasqua !

E' ed era un mondo fatto di passioni di tutti i tipi, di gioie materiali fugaci e di dolori fisici, psichici e sociali... Attraversato da poteri ipocriti fintamente religiosi, associati a poteri imperiali mondialisti, intenti ad allargare ulteriormente il loro potere centralizzante.

E' quello che accade ora intorno a noi, ed era quello che succedeva allora in Palestina...

E in mezzo alle trame ordite da questi poteri c'era un gruppetto di persone che cercava  una vita diversa, una chiave nuova e finalmente efficace per crescere e diventare migliori. E cosí diventare un giorno capaci di cambiare il Mondo.

Li guidava un Essere...

(segue in basso)

Buona Pasqua: Morire ai Propri Egoismi per Risorgere nell'Amore - 4.1 out of 5 based on 8 votes

16 marzo 1978 – Aldo Moro viene rapito per toglierci sovranità e libertà

16 Marzo 2018 Pubblicato in Politica

Moro40anniCosa possiamo fare noi ora per riprendercela.

Ormai sono passati 40 anni da quel rapimento, ed il quadro è chiaro: è molto più facile giudicare le cose del mondo dopo che il tempo ne ha mostrato il senso.

Come era l’Italia fino a quell’anno? In grande fermento, in grande crescita da tutti i punti di vista. Lati positivi e lati negativi, come il clientelismo, la presenza diffusa della malavita nelle regioni meridionali, un certo malaffare. Una classe imprenditoriale di successo, ed una politica effervescente, anche se ammalata di clientelismo e di corruzione. Un insieme di partiti e partitini, logge e loggette e ordini religiosi guidava un paese in modo caotico, ma tale da mantenerlo sostanzialmente libero e sovrano.

16 marzo 1978 – Aldo Moro viene rapito per toglierci sovranità e libertà - 4.2 out of 5 based on 19 votes
Pagina 1 di 56