Benessere Olistico

Camminare allevia la tristezza, lo stress e rigenera il cervello In evidenza

15 Febbraio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Se ti senti triste, preoccupato o ansioso, uno dei migliori rimedi naturali è camminare. Allontanati dalla fonte del problema e immergiti nella natura.

Non c’è niente di meglio di una bella passeggiata per alleviare il dolore, sbarazzarsi dello stress accumulato e ricaricare le batterie.

Infatti, è noto che l’esercizio fisico, e camminare in particolare, è un’ottima terapia per il trattamento della depressione e dell’ansia. È stato dimostrato che camminare a ritmo sostenuto favorisce il rilascio di endorfine, degli ormoni che ci fanno sentire felici e rilassati, mentre riduce la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress.

Inoltre, i neuroscienziati della Princeton University ritengono che gli effetti di una sana camminata vadano ben oltre la produzione momentanea di alcuni neurotrasmettitori, ritengono infatti che camminare regolarmente può addirittura contribuire a rigenerare il cervello aiutandoci ad affronatare meglio, e con meno stress, i problemi della quotidianità.

camminare rigenera il cervello allevia la tristezza e lo stress

Camminare allevia la tristezza, lo stress e rigenera il cervello - 4.1 out of 5 based on 8 votes

Primari in pensione visitano chi è in difficoltà: l'ambulatorio è gratis In evidenza

12 Febbraio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

A Borgomanero (Novara) 23 primari in pensione visitano chi è in difficoltà economiche, affiancati da psicologi e infermieri: sono tutti volontari Auser. Visitate oltre mille persone l'anno. I fondi per le apparecchiature arrivano tutti da donatori privati.

Primari curano gratis

Primari in pensione visitano chi è in difficoltà: l'ambulatorio è gratis - 4.3 out of 5 based on 65 votes

Ecco le piante utili contro il mal di testa In evidenza

24 Gennaio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Ecco le piante utili contro il mal di testa articleimageAnche il CNR pubblica uno studio con il quale riconosce l'efficacia delle piante nella cura delle cefalee. Il valore terapeutico degli estratti delle piante è sempre più documentato scientificamente.

Sostanze estratte dalle piante sono efficaci contro la cefalea. Emerge da uno studio dell'Istituto per i sistemi agricoli e forestali del Mediterraneo e dell'Istituto di scienze neurologiche del Cnr sui rimedi vegetali usati nella medicina popolare tra il XIX e il XX secolo. Circa l'80% presenta componenti in grado di contrastare i meccanismi alla base del mal di testa. Il 40% di queste piante era in uso già da circa 2000 anni. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Ethnopharmacology.

Ecco le piante utili contro il mal di testa - 4.3 out of 5 based on 3 votes

Sanità. Lista d’attesa troppo lunga? Puoi andare dal privato pagando solo il ticket In evidenza

17 Gennaio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Liste AttesaEsami con liste d’attesa lunghe? Come chiedere e ottenere la scorciatoia in ospedale

Che fare se, dopo aver pagato il ticket, ci dicono che, per una visita specialistica in ospedale, i tempi di attesa sono lunghi?

Che possiamo fare se, per eseguire una risonanza magnetica, una tac o una ecografia dobbiamo aspettare diversi mesi, magari quando ormai la nostra patologia potrebbe essersi aggravata?

Sanità. Lista d’attesa troppo lunga? Puoi andare dal privato pagando solo il ticket - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Gli effetti del glifosato su adulti e bambini In evidenza

13 Gennaio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Gli effetti del glifosato su adulti e bambini articleimageQuali sono i possibili effetti del glifosato per la salute di adulti e bambini? Lo abbiamo chiesto a Fiorella Belpoggi, direttore del Centro di ricerca sul cancro "Cesare Maltoni", polo per la ricerca indipendente e la prevenzione del cancro e delle malattie di origine ambientale.

Gli effetti del glifosato su adulti e bambini - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Abbassare la febbre facilita la diffusione dei virus e rallenta la guarigione In evidenza

09 Gennaio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

È tempo di influenza e di febbre e le pubblicità televisive invitano con insistenza al rapido controllo dei sintomi.

A dispetto della segnalazione obbligatoria delle avvertenze ministeriali per l'uso dei farmaci contro la febbre, le immagini trasmesse invitano a ridurre facilmente febbre e malessere per essere subito pronti a ripartire anche meglio di prima.

di Attilio Speciani (Medico)
Abbassare la febbre

Abbassare la febbre facilita la diffusione dei virus e rallenta la guarigione - 4.8 out of 5 based on 4 votes

Impennata Elettrosmog, arriva il 5G: come (e soprattutto dove) sopravviveranno gli Elettrosensibili? In evidenza

20 Dicembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

ElettrosmogUna marea invisibile di microonde millimetriche ci sommergerà! L’annuncio di questi giorni parla chiaro: entro il 2018 ben l’80% di Milano sarà coperta. Così come Torino, con le ‘sperimentali’ Bari, Matera, Prato e L’Aquila pronte alla prova su strada. E Roma riscalda i motori e si sta attrezzando. Il 5G, la nuova tecnologia per le comunicazioni senza fili di quinta generazione, sta sbarcando in questi giorni in Italia, come dettato dall’Unione Europea nel 5G Action Plan (un business da 225 miliardi di Euro stimati da qui al 2025) che spinge per l’attuazione di una copertura (praticamente) a tappeto su tutto il territorio nazionale (comprese zone rurali di campagna e parchi naturali) per il lancio dell’ultima frontiera del wireless, frequenze molto potenti nello spettro radio tra 3.6 – 3.8 Ghz per gestire simultaneamente milioni di dispositivi collegati in contemporanea al di sopra di 10 Gigabit al secondo.

di Maurizio Martucci

Impennata Elettrosmog, arriva il 5G: come (e soprattutto dove) sopravviveranno gli Elettrosensibili? - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Sostituire il rischioso Wi-Fi col più sicuro cablaggio: è legge ma nessuno lo sa!

20 Gennaio 2018 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

wifi GallettiNel fitto sottobosco della giungla normativa s’annida una disposizione silenziata e misconosciuta, attesa però da tempo dal fronte precauzionista allarmato dai pericolosi effetti non termici dell’elettrosmog. E’ contenuta nel decreto d’inizio 2017 firmato dal ministro dell’Ambiente Galletti per il Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione. E praticamente sfuggita a tutti: al punto 2, nella parte dedicata all’inquinamento elettromagnetico indoor (2.3.5.4.) sui ’criteri ambientali minimi per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione’ di edifici pubblici, la decretazione rivoluzionaria recita infatti: “Al fine di ridurre il più possibile l’esposizione indoor a campi magnetici ad alta frequenza (RF) dotare i locali di sistemi di trasferimento dati alternativi al wi-fi, es. la connessione via cavo o la tecnologia Powerline Comunication (PLC).”

di Maurizio Martucci

Sostituire il rischioso Wi-Fi col più sicuro cablaggio: è legge ma nessuno lo sa! - 4.0 out of 5 based on 4 votes

Vaccini: pubblicato il rapporto Aifa 2016 sulle segnalazioni di presunti eventi avversi

29 Dicembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini Aifa2016L'Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato il 22 dicembre scorso il rapporto 2016 contenente le segnalazioni di presunte reazioni avverse ai vaccini. Il rapporto contiene anche segnalazioni effettuate nel 2016 ma riferite a eventi avversi verificatisi negli anni precedenti. Le presunte reazioni avverse segnalate verificatesi nel 2016 sono risultate essere 3.256.

Vaccini: pubblicato il rapporto Aifa 2016 sulle segnalazioni di presunti eventi avversi - 4.8 out of 5 based on 5 votes

La California: pericoli di cancro sui cellulari. È la prima volta di uno Stato

21 Dicembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

bambino smartphone3.600La California ha pubblicato ufficialmente le linee guida sull’uso dei telefoni cellulari. E si tratta di consigli probabilmente destinati a far rumore, dato che avvertono che gli studi consultati collegano le radiazioni dall’uso di telefoni cellulari a un aumento a lungo termine del rischio di cancro al cervello, a un numero inferiore di spermatozoi e altri problemi di salute. L’avvertimento delle autorità californiane diventa ancora più pressanti nei confronti degli organismi in via di sviluppo dei bambini, maggiormente a rischio.

di Paolo Moretti

La California: pericoli di cancro sui cellulari. È la prima volta di uno Stato - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Medicina: nuove scoperte che arrivano dal medioevo

19 Dicembre 2017 Scritto da Giorgio Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

medievalmedicinePer molto tempo, la medicina medievale è stata liquidata come irrilevante. Questo periodo di tempo viene infatti comunemente definito "l'età buia", un termine che erroneamente lo dipinge come un periodo non illuminato. Oggi però, una squadra di scienziati e medievalisti si sta rivolgendo proprio a quella parte della nostra Storia per trovare nuovi indizi che aiutino l’attuale ricerca medica.

Medicina: nuove scoperte che arrivano dal medioevo - 4.9 out of 5 based on 8 votes

Come i rappresentanti dei farmaci influenzano le prescrizioni dei medici

14 Dicembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

La più recente revisione sistematica sulla relazione tra industria farmaceutica e medici arriva a conclusioni già note. D’altra parte il compito di una revisione sistematica è perlopiù fare il punto della situazione. Le conclusioni sono appunto le seguenti: la relazione tra medici e industria farmaceutica in generale e più in particolare tra medici e rappresentanti del farmaco (da noi noti anche come ‘informatori’ scientifici del farmaco, forse a sottendere la natura ambigua del mestiere) influenza i comportamenti prescrittivi dei medici e probabilmente contribuisce alla prescrizione ‘irrazionale’ (al di là delle evidenze scientifiche) dei farmaci di marca (la marca della ditta che ti ha fatto il regalo).

di Vittorio Fontana

Rappresentanti prescrizioni

 

Come i rappresentanti dei farmaci influenzano le prescrizioni dei medici - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Antibiotico resistenza. È allarme Italia: in 10 anni è raddoppiata. Siamo sesti al mondo per i consumi. Pubblicati oggi i nuovi dati dell’Ocse

14 Novembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

antibioticoresistenza2Pubblicati dall'Organizzazione internazionale i nuovi dati sul consumo degli antibiotici. "Occorre diminuire l'uso inadeguato. Un trattamento su un paziente infettato da batteri resistenti può costare fino a 40 mila dollari". In media nei Paesi Ocse si consumano 20,5 dosi di antibiotico per 1.000 abitanti. In Italia sono 27,8. IL REPORT

Antibiotico resistenza. È allarme Italia: in 10 anni è raddoppiata. Siamo sesti al mondo per i consumi. Pubblicati oggi i nuovi dati dell’Ocse - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Antibioticoresistenza: «Il Piano nazionale non tutela i cittadini»

06 Novembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

La bozza del Piano contro l’antibioticoresistenza del ministero della Salute manca totalmente gli obiettivi sulla riduzione del consumo di antibiotici in zootecnia; l’Italia ha bisogno di target più ambiziosi per tutelare la salute dei cittadini. È quanto ritengono Legambiente, CIWF Italia, AIAB, Altroconsumo, ARCI, CGIL, Cittadinanzattiva, Comuni Virtuosi, FederBio, Federazione Italiana Media Ambientali, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Fondazione Sviluppo Sostenibile, Fondazione Univerde, Greenpeace Italia, LIPU, Marevivo, Movimento Difesa del Cittadino, Slow Food Italia, Unione degli Studenti, WWF Italia.

CIR Resistenza Antibiotici1

Il fenomeno dell’antibioticoresistenza in Italia è allarmante: il nostro Paese ha la maglia nera per lo sviluppo di resistenze, è fra i primi consumatori di antibiotici in UE e secondo un recente audit dell’ECDC (European Centre for Desease Control) “se il fenomeno dell’AMR non sarà limitato, nel breve futuro alcuni interventi chirurgici chiave saranno compromessi”; ma il ministero della Salute ha redatto una bozza di piano con obiettivi troppo blandi in ambito veterinario che non affrontano il problema con l’incisività necessaria considerata la gravità della situazione italiana.

Una rivoluzione nel mondo dell’autismo: parole shock rivelano una realtà sconosciuta

17 Ottobre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Manuel SirianniUn fulmine, una spada che squarcia la roccia di tante convinzioni. Un tuono davvero ridondante per tutti coloro che conoscono da tempo il mondo dell'autismo.

Lame taglienti per molti genitori di bambini autistici, per i terapeuti impegnati ad aiutarli, per tutti coloro che da sempre hanno seguito una strada. Quella sbagliata. A dirlo è un bambino autistico che grazie al computer riesce a comunicare al mondo la sua delusione, il suo dolore, ma anche la sua speranza e la sua fede.

Manuel Sirianni ha diciotto mesi quando le prime parole pronunciate scompaiono e non saranno mai più udite dai suoi genitori. All'età di nove anni, però, arriva una svolta nella vita di questo bambino, un dono per tutti noi. Grazie alla tastiera di un pc Manuel inizia finalmente a comunicare. La scrittura come prima espressione di una libertà per lui sconosciuta: "Non parlare vuol dire essere anime imprigionate nel proprio pensiero. Non significa non capire, ma al contrario capire più degli altri e non poterlo urlare".

di Alessandra Corrente

Una rivoluzione nel mondo dell’autismo: parole shock rivelano una realtà sconosciuta - 4.9 out of 5 based on 9 votes

In principio si pensava che fosse colpa dell’uranio impoverito, ma poi si è scoperto che i vaccini...

05 Ottobre 2017 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Vaccini MilitariRicordate lo spaventoso aumento di tumori e gravi malattie varie nei militari, a partire dalla guerra in Kosovo? Una tragedia che prosegue e che ha portato negli anni alla creazione di varie commissioni d'inchiesta parlamentari. Nel frattempo sono stati effettuati vari studi sulle possibili cause di tali malattie. L'ultima commissione, la quarta, ha pubblicato le proprie conclusioni e raccomandazioni lo scorso luglio, proprio negli stessi giorni in cui la ministra Lorenzin imponeva 10 vaccinazioni obbligatorie ai bambini. Forse, prima di farlo, avrebbe dovuto controllare le conclusioni della commissione d'inchiesta. Anzi: sicuramente avrebbe dovuto farlo. Quanto emerso da anni di studi sulle problematiche dei militari, infatti, indica che la quantità e le modalità di somministrazione dei vaccini parrebbero essere un fattore decisamente influente sul potenziale sviluppo di molte patologie gravi. Tant'è che la commissione raccomanda di limitare le vaccinazioni a 5 o meno, ma non solo, raccomanda fortemente test prevaccinali e post vaccinali e, udite udite, la somministrazione tramite vaccini monovalenti. Tutto ciò nell'ottica della riduzione dei rischi per i nostri militari. Di fatto la commissione parlamentare d'inchiesta suggerisce gran parte delle cose sostenute dai free vax. Come mai le stesse misure di prevenzione dei rischi devono essere raccomandate per i militari, ma non per i bambini? (E.C.)

Per comprendere meglio la questione riportiamo l'articolo di Alberto Scarpitta tratto da Analisi Difesa al quale abbiamo aggiunto i link allo studio SIGNUM, allo studio del Prof. Nobile sui militari della Folgore ed alla relazione della Commissione d'inchiesta. Buona lettura.

In principio si pensava che fosse colpa dell’uranio impoverito, ma poi si è scoperto che i vaccini... - 4.6 out of 5 based on 33 votes

Ragazzi, mollate il computer e scrivete in corsivo (per il bene di anima e cervello)

16 Settembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

scrittura mano corsivoUn libro che è un appello al ritorno alla scrittura manuale e che è un racconto di come si possa sconfiggere la disgrafia (disturbo dell'espressione scritta che riguarda il 20 per cento degli studenti italiani, dei quali maschi 8 su 10) rieducando la motricità fine dei bambini anziché consegnandoli al computer. In Il corsivo encefalogramma dell'anima (La memoria del mondo, 159 pagine, 18 euro) una grafologa e uno psicologo spiegano i danni cognitivi, emotivi, relazionali che a bambini ed adulti può causare l'abbandono della scrittura a mano, specialmente in corsivo, a favore dell'utilizzo esclusivo delle tastiere dei computer e degli smartphone.

di Rodolfo Casadei

Ragazzi, mollate il computer e scrivete in corsivo (per il bene di anima e cervello) - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Vaccini, la lettera aperta di un medico: “I pazienti vanno ascoltati”

15 Settembre 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

"Ascoltare i pazienti è uno dei compiti del medico. I medici sono gli esperti della salute, ma i pazienti sono coloro che ricevono i trattamenti che i medici somministrano, per tanto hanno tutto il diritto di chiedere, mettere in discussione e soprattutto scegliere". Pubblichiamo la lettera aperta di Chiara Mussi, medico chirurgo, che esprime le sue considerazioni sul decreto vaccini, la libertà di scelta e l'importanza della condivisione tra medico e paziente. Su questa base, vorrei invitare ad una riflessione i medici e tutti i cittadini sul decreto legge Lorenzin sull'obbligo vaccinale. Tra le premesse alla riflessione vorrei ricordare alcuni punti.
Vaccini lettera Aperta

Vaccini, la lettera aperta di un medico: “I pazienti vanno ascoltati” - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Pagina 1 di 8