Benessere Olistico

Se il cervello e il sistema immunitario sono collegati direttamente, quali implicazioni per le vaccinazioni? In evidenza

17 Giugno 2017 Scritto da Enrico Carotenuto
Pubblicato in Benessere Olistico

LouveauTre anni fa alcuni ricercatori della University of Virginia School of Medicine hanno presentato uno studio che ha rivoluzionato la medicina. Sono loro infatti ad aver trovato il collegamento fisico tra cervello e sistema immunitario, scoprendo i vasi linfatici del cervello dei mammiferi, che prima si pensavano inesistenti.

La ricerca è stata pubblicata su Nature ed altre riviste prestigiose, nonchè replicata dall'Università di HelsinkiQui un articolo del 2015 a riguardo. 

 

Se il cervello e il sistema immunitario sono collegati direttamente, quali implicazioni per le vaccinazioni? - 4.0 out of 5 based on 7 votes

Vaccini, l’avvocato Bona: “Senza una gestione affidabile e potenziata, bambini rischiano la fine dei polli da batteria” In evidenza

10 Giugno 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Lorenzin1L'avvocato Marco Bona esperto di danni alla persona: "Le modalità di somministrazione dei vaccini, a prescindere che siano imposti o meno dalla legge, necessitano di un intervento del legislatore ordinario che sia organico e tale da toccare tutti i profili fondamentali. Altrimenti le famiglie che non possono permettersi cure pediatriche personalizzate sono più esposte a effetti avversi"

Vaccini, l’avvocato Bona: “Senza una gestione affidabile e potenziata, bambini rischiano la fine dei polli da batteria” - 4.0 out of 5 based on 4 votes

Storia di ordinaria follia tra pubblico e privato In evidenza

08 Giugno 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Fino a che punto è ragionevole che le istituzioni sanitarie pubbliche siano intrinsecamente legate ad aziende farmaceutiche?

FondazioneSmithkline

Storia di ordinaria follia tra pubblico e privato - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Farmaci e corruzione: arresti dei Nas, Guido Fanelli ai domiciliari In evidenza

09 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

FanelliUna vera e propria organizzazione a cui partecipavano dirigenti medici, un dirigente del ministero della Salute e diversi manager del campo farmaceutico per pilotare il "business" delle cure palliative e delle terapie del dolore. E' questo quanto ha scoperto la Procura di Parma grazie al lavoro dei Nas dei carabinieri. Un'organizzazione in grado di effettuare ricerca non autorizzata su pazienti in alcune strutture di Terapie del Dolore dell'Università di Parma e della Regione Emilia-Romagna, di organizzare convegni medici sul controllo diretto delle stesse aziende farmaceutiche ed anche pilotare le pubblicazioni scientifiche.
Secondo il pm Giuseppe Amara, ideatore e vertice dell'organizzazione era il professor Guido Fanelli – posto agli arresti domiciliari -, 62 enne, dirigente medico, Direttore della Struttura Complessa 2a Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma. E' un luminare nel campo della terapia del dolore, tanto da essere uno dei principali artefici della legge 38 che regolamenta il settore.
Sarebbe stato lui nel 2015 a costruire la fitta rete di interesse che ha portato alla creazione di due società di comodo per il riciclaggio del denaro illecito e che permettevano di acquistare immobili, auto di lusso ed anche uno yacht "Pasimafi V" che era in uso del professore universitario.

Farmaci e corruzione: arresti dei Nas, Guido Fanelli ai domiciliari - 4.3 out of 5 based on 6 votes

Libertà di cura: cine-hall gremito per il convegno del 3 giugno

05 Giugno 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Liberta di cura firenzeUn cine-hall gremito (con circa 600 partecipanti) ha accolto i relatori del convegno di sabato 3 giugno a Firenze, “Libertà di cura: una scelta europea”, con momenti di vera e propria ovazione, applausi e gente in piedi. Circa duecento persone sono rimaste fuori perché i posti erano esauriti. Un grande successo dunque,  per l’iniziativa organizzata dall’associazione Assis con la mediapartnership di Terra Nuova, che testimonia una volta di più come i cittadini abbiano un grande bisogno di confronto, ragionevolezza, riflessioni lucide e centrate che richiamino il rispetto dei diritti fondamentali e dell’esercizio delle libertà fondamentali di cura, di scelta, di pensiero, di coscienza. Cittadini che non si sentono affatto sudditi, ma che vogliono partecipare democraticamente alle decisioni che hanno a che fare con la loro salute e con le scelte quotidiane di vita.

Libertà di cura: cine-hall gremito per il convegno del 3 giugno - 5.0 out of 5 based on 1 vote

OTITE ACUTA MORTALE: COME USARE UN GRAVE CASO DI MALPRACTICE PER ATTACCARE LA MEDICINA OMEOPATICA

29 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Otite sintomi rimediA seguito del drammatico caso del piccolo di Ancona deceduto per una otite acuta malcurata i mass media hanno trasformato il fatto in un accusa diretta alla pratica dell'omeopatia.

L'altro eri a Palermo un uomo di 38 anni è morto mentre lo stavano operando per calcoli della colecisti.

Pare che il chirurgo sia uscito dalla sala operatoria in stato di shock, dicendo "è colpa mia. Ho reciso per sbaglio l'aorta addominale".
I giornali riporteranno la notizia come "è folle farsi curare con la chirurgia"?
Si parlerà, immagino, giustamente, di malpractice.
Gli errori medici sono la terza causa di morte nei Paesi industrializzati, eppure nessuno si sogna di crocifiggere l'establishment sanitario o mettere in dubbio il valore della medicina contemporanea.

di Alberto Magnetti

OTITE ACUTA MORTALE: COME USARE UN GRAVE CASO DI MALPRACTICE PER ATTACCARE LA MEDICINA OMEOPATICA - 5.0 out of 5 based on 4 votes

SCANDALO VACCINI: ANALISI, DICHIARAZIONI E FATTI a cura del Dott. Stefano Montanari

24 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR MontanariIl Dott. Stefano Montanari, massimo esperto in Europa di nanopatologie nonché direttore scientifico della Nanodiagnostics di Modena, espone le sue analisi e le sue perplessità riguardo questi atti sanitari obbligatori. TUTTI i vaccini analizzati contengono sostanze che non dovrebbero esserci, e che possono causare patologie. TUTTI. Non si sa bene se per incuria produttiva o dolo. C'è di tutto: dall'acciaio all'intonaco dei muri al glifosato. Così come il mercurio, che risulta tutt'ora presente in tutti i vaccini, al contrario di ciò che pensano in molti. L'unico vaccino privo di queste scorie? Un vaccino PER GATTI! L'immunità di gregge? Una bufala colossale. I vaccini hanno una loro sacrosanta utilità, ma vanno usati "se, quando e come". Questo è un breve riassunto di ciò che il dott. Montanari esprime in questa fantastica intervista, ricolma di informazioni che tutti dovrebbero sapere per sapere se e quando è giusto vaccinarsi. 

Buona visione

SCANDALO VACCINI: ANALISI, DICHIARAZIONI E FATTI a cura del Dott. Stefano Montanari - 4.5 out of 5 based on 11 votes

Vaccini: nato il coordinamento nazionale di associazioni e comitati contro l'obbligo

24 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini ObbligoLe tantissime associazioni e gli ancora più numerosi comitati che in Italia rivendicano il diritto e la libertà di scelta in materia di cura e vaccinale si sono riuniti in un coordinamento nazionale che sta organizzando azioni legali e di protesta contro il decreto legge che porta da 4 a 12 le vaccinazioni obbligatorie per poter accedere ad asili e scuole.

Vaccini: nato il coordinamento nazionale di associazioni e comitati contro l'obbligo - 5.0 out of 5 based on 4 votes

Libertà di cura: convegno il 3 giugno a Firenze

17 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Nell’attuale clima di tensione e pensiero unico nel campo della medicina e della salute, è necessario lasciarsi alle spalle le battaglie ideologiche e puntare a una seria riflessione collettiva e a una rinnovata consapevolezza. Convegno nazionale il 3 giugno a Firenze. Ingresso gratuito.

Liberta di cura

Libertà di cura: convegno il 3 giugno a Firenze - 4.5 out of 5 based on 2 votes

Vaccini: in 15 Paesi europei non c'è l'obbligo

13 Maggio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Vaccini ObbligatoriIn quindici Paesi europei l'obbligatorietà dei vaccini non esiste. Austria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito hanno un approccio diverso basato su raccomandazione, prevenzione e informazione. I dati dimostrano che in questi Paesi la copertura vaccinale è simile a quella presente nei Paesi in cui vige l'obbligatorietà. Non c'è nessuna epidemia e nessuna minaccia alla salute pubblica ma solo una lieve flessione delle coperture vaccinali che può essere fronteggiata con la raccomandazione. Il Movimento 5 Stelle non è contro i vaccini, ma contro l'abuso che si fa dei vaccini.

di Piernicola Pedicini

Vaccini: in 15 Paesi europei non c'è l'obbligo - 4.3 out of 5 based on 6 votes

Vaccini e pensiero unico: radiato il primo medico. Quanti ne seguiranno?

24 Aprile 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR RadiatoRoberto Gava, cardiologo, farmacologo clinico, tossicologo e omeopata, con posizioni critiche sulla pratica della vaccinazione di massa, è stato radiato dall'Ordine dei Medici proprio per le sue posizioni. Vediamo perché ciò che è accaduto rappresenta un fatto gravissimo.

I legali spiegano in una nota (che alleghiamo integrale di seguito) che il provvedimento «colpisce mere manifestazioni lecite di pensiero e di scienza, senza che fossero in discussione trattamenti medici fatti dal dottor Gava». Intanto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi, rilascia dichiarazioni di per sé significative quando dice con un tweet  : "Grazie a Ordine medici Treviso per aver radiato primo medico per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini".

Vaccini e pensiero unico: radiato il primo medico. Quanti ne seguiranno? - 4.6 out of 5 based on 12 votes

Morbillo: la nuova epidemia è servita!

21 Marzo 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

MorbilloPrima che la folle, illiberale, anticostituzionale e antidemocratica legge sulle Fake News venga varata dal governo illegittimo di turno è bene scrivere qualcosa sull'ennesima farsa mediatica.
La bufala della meningite ha esaurito il bacino, o più correttamente le case farmaceutiche hanno esaurito le scorte vaccinali per cui hanno cambiato strada.
Perfino Epicentro, il portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica, lo denuncia con l'inequivocabile articolo "Meningite: l'epidemia è solo mediatica". Nonostante gli esperti dell'Istituto Superiore di Sanità abbiano smontato subito la bufala meningite, i media hanno perpetrato una propaganda vergognosa riuscendo ad instillare il virus della paura tra le giovani coppie di genitori.
La meningite è stata spremuta per bene come una vacca lattifera, per cui ora il podio spetta a qualche altro agente. Il dado lanciato dalle lobbies si è fermato sul morbillo.
Esattamente come è successo per l'aviaria, la Sars, la suina e la meningite la parola chiave è sempre la stessa: disinformare. Quindi si parte a fornire dati fasulli, accendere i riflettori su singoli casi e creare panico tra la popolazione. Il resto lo farà il gregge impaurito...

di Marcello Pamio

Morbillo: la nuova epidemia è servita! - 4.1 out of 5 based on 9 votes

Dossier Usa: picco di casi di leucemia per i bambini vicino a impianti petroliferi

28 Febbraio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

CIR Raffinerie LeucemiaUno studio dall'università del Colorado conferma il nesso tra tumori e gasdotti e impianti petroliferi. Secondo lo studio pubblicato dal giornale Plos One, le diagnosi di leucemia infantile aumentano nelle aree e a più alta densità di impianti petroliferi. I ricercatori della Colorado School of Public Health si sono concentrati su 57 contee alll'interno dello Stato americano. 

di Laura Ferrari

Dossier Usa: picco di casi di leucemia per i bambini vicino a impianti petroliferi - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Vaccini obbligatori: tutti contro Nogarin. Ma cosa dice la legge?

07 Febbraio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

vaccino bambina 508 jpgIn questi giorni imperversa la polemica sui vaccini in seguito alla proposta della Regione Toscana di introdurre l'obbligo di vaccinazione per tutti i bambini iscritti alla scuola materna e all'asilo nido (misura adottata recentemente in Emilia Romagna)

In particolare, Nogarin, sindaco di Livorno ed esponente del Movimento 5 Stelle, ha dichiarato:

"Rendere obbligatori i vaccini per i bimbi che vogliono frequentare l'asilo è una forzatura insopportabile. Come è possibile anche solo pensare di imporre un divieto simile, creando una divisione di fatto tra bambini di serie A e bambini di serie B?"

E aggiunge, indicando una soluzione:

"Se vogliamo raggiungere un risultato serio, dobbiamo lavorare sulla prevenzione, l'informazione e la comunicazione. Altrimenti si deresponsabilizza l'individuo e questo è molto pericoloso."

Tale posizione ha scatenato un coro di critiche del mondo politico e da molti amministratori locali. Alcuni parlamentari hanno inoltre proposto di varare una legge nazionale uniforme e un'anagrafe nazionale delle vaccinazioni.

A questo punto ci si chiede: ma i vaccini sono veramente obbligatori? Se un bambino non viene vaccinato quali sono le conseguenze per i genitori?

Diamo uno sguardo a cosa dice la legislazione.

Vaccini obbligatori: tutti contro Nogarin. Ma cosa dice la legge? - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Piano vaccini: il Codacons fa ricorso al Tar

24 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Vaccini obbligatori1«In assenza dei singoli vaccini obbligatori, che come noto non esistono in commercio nel nostro paese, appare come un atto illecito la disposizione di sanzioni e provvedimenti disciplinari nei confronti di quei medici che si sentono di non consigliare la somministrazione simultanea di più vaccini, alcuni dei quali, peraltro, non obbligatori per legge – spiega il Codacons – La parte del piano vaccinale che apre la strada ad una legge nazionale che imponga la vaccinazione come requisito per la frequentazione di scuole e asili, poi, è uno stupro nei confronti delle famiglie, non potendo i genitori somministrare ai figli solo i 4 vaccini obbligatori, perché in commercio esiste solo l'esavalente. Un provvedimento questo ritenuto illegittimo dallo stesso Tar Friuli, che ha affermato testualmente nella recente sentenza "non si può costringere nessun genitore a sottoporre il figlio alla vaccinazione non obbligatoria per legge, quindi è indiscutibile il suo diritto ad accettare solo quelle obbligatorie e non le altre".
Non solo. Non essendo disponibili sul mercato italiano i vaccini in forma singola, l'imposizione dell'esavalente potrebbe configurare un illecito aiuto di Stato alle aziende farmaceutiche produttrici del vaccino, perché il Governo paga anche due vaccini facoltativi non imposti da alcuna norma (pertosse ed infezioni da Haemophilus influenzale di tipo b). In tal senso il Codacons ha deciso di investire della questione la Commissione Ue con un apposito esposto».
"L'unica possibilità per Ministero della Salute e Iss è introdurre in Italia i vaccini in forma singola o il tetravalente – afferma il presidente Carlo Rienzi – In caso contrario sarà inevitabile da parte del Tar l'annullamento del Piano vaccinale, perché viola palesemente le norme nazionali".

Piano vaccini: il Codacons fa ricorso al Tar - 5.0 out of 5 based on 5 votes

I neuroni specchio: non siamo isole, quindi attenzione!

17 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

neuroni specchio newI neuroni specchio sono una delle più importanti scoperte scientifiche dgli ultimi vent'anni, una scoperta che ha cambiato il nostro modo di comprendere l'interazione tra gli essere umani (e tra gli animali), e che in un certo senso ha provato scientificamente il passo del poeta John Donne "nessun uomo è un isola"...

Ma come funzionano? Che implicazioni hanno per la nostra vita quotidiana? E per la nostra vita interiore?

 

I neuroni specchio: non siamo isole, quindi attenzione! - 4.8 out of 5 based on 5 votes

Dal prossimo anno nelle scuole sarde ci sarà l’ora di yoga

17 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

yoga a scuolaDal prossimo anno scolastico si terranno nelle scuole sarde le prime lezioni di yoga.

Una sperimentazione è stata già avviata nella scuola primaria di Nurri, mentre 24 insegnanti sono stati formati in provincia di Cagliari e altri loro colleghi verranno formati da gennaio in provincia di Oristano e da marzo in provincia di Sassari.

Dal prossimo anno nelle scuole sarde ci sarà l’ora di yoga - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Quello studio scorretto sull'omeopatia...

16 Gennaio 2017 Scritto da Redazione
Pubblicato in Benessere Olistico

Omeopatia bellavite2Una pubblicazione di un team di Berna (Svizzera) comparsa sulla rivista scientifica The Lancet nel 2005 viene ancora citata persino da Wikipedia, oltre che dai detrattori dell'omeopatia, come lo studio che ne smentisce l'efficacia. Ma in quello studio ci sono scorrettezze che il professor Paolo Bellavite, docente di patologia generale all'università di Verona, mette in evidenza.

Quello studio scorretto sull'omeopatia... - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Pagina 1 di 7