Inghilterra - una catena di supermercati introduce "un'ora più tranquilla" a settimana per gli acquirenti autistici

quiethourPer 60 minuti ogni sabato mattina, tutti i 493 negozi della catena di supermercati "Morrisons" spegneranno la musica, abbasseranno le luci, eviteranno gli annunci pubblici, ridurranno il movimento dei carrelli e faranno abbassare i beep di cassa. "Un'ora più tranquilla" - tra le 9 e le 10 - è un tentativo di creare un'esperienza di shopping più tranquilla per i clienti che hanno l'autismo.

Questa iniziativa in seguito ad un sondaggio condotto dalla Morrisons, rilevando che uno su cinque dei suoi clienti ha un amico o un familiare con autismo. "Sono stato coinvolto nel processo iniziale poiché mio figlio è autistico e abbiamo scoperto che questi cambiamenti hanno fatto davvero la differenza", ha detto Angela Gray, che lavora presso presso un supermercato Morrisons a Woking in Inghilterra.

L'iniziativa è stata ideata in collaborazione con la "National Autistic Society", che fa campagne dirette ai rivenditori del Regno Unito per considerare l'impiego di orari più tranquilli per gli acquirenti con autismo. Più di 5.000 rivenditori hanno preso parte all'iniziativa Autistic Hour nel 2017.

Secondo la National Autistic Society ci sono circa 700.000 persone autistiche nel Regno Unito. Il naturalista televisivo Chris Packham è uno di loro e accoglie con favore i cambiamenti che rendono più facile lo shopping.

"Raramente vado nei supermercati. Trovo che l'ambiente sia davvero troppo stimolante, tutte le luci brillanti, la confusione dell'enorme complessità dei beni lì dentro, oltre a tutti gli odori e suoni ", ha detto il presentatore e ambasciatore della National Autistic Society. "Ecco perché sono molto entusiasta di supportare Autism Hour e quei negozi che offrono un'ora in cui l'intera atmosfera viene resa molto più rilassante per le persone autistiche."

Quindi perché non rendere le misure permanenti? Un portavoce di Morrisons ha dichiarato a che al momento queste misure non sono sempre pratiche, specialmente durante i periodi di maggiore affluenza...

Vota questo articolo
(0 Voti)