L'Estonia sta rendendo gratuiti i trasporti pubblici

tallin cardA partire da questo mese, l'Estonia ha istituito trasporti gratuiti per i suoi residenti in gran parte del paese. Cosa può imparare il resto del mondo?

Il Paese sta creando la più grande rete di trasporti pubblici al mondo, consentendo a residenti e visitatori di attraversarlo senza pagare un centesimo.

"Il nostro obiettivo è garantire che, in tutta l'Estonia, le persone abbiano migliori collegamenti e opzioni di viaggio, sia nelle aree rurali che in quelle urbane", ha affermato il ministro degli affari economici e delle infrastrutture, Kadri Simson.

La nazione è stata in prima linea in una crescente spinta globale per il trasporto pubblico gratuito: cinque anni fa, la capitale estone di Tallinn ha introdotto il trasporto pubblico gratuito dopo che i funzionari hanno chiesto ai residenti di votare la proposta in un referendum - il 75% ha risposto di sì. Tutto quello che le persone dovevano fare era registrarsi come residenti della città e pagare € 2 per una "carta verde". Tuttavia, i visitatori, compresi quelli provenienti da altre parti dell'Estonia, e i turisti devono pagare per utilizzare la rete di autobus, tram, treni e filobus di Tallinn.

lo schema si è dimostrato così popolare che il governo estone sta organizzando viaggi gratuiti in autobus in tutto il paese.

I sostenitori affermano che il trasporto gratuito riduce la congestione e l'inquinamento, aiuta i residenti meno abbienti a spostarsi per trovare lavoro e si ripaga riducendo i costi di manutenzione delle strade, aumentando le entrate fiscali e stimolando l'attività economica.

"Prima di introdurre i trasporti pubblici gratuiti, il centro della città era pieno di macchine. Questa situazione è migliorata", ha dichiarato Allan Alaküla, portavoce del progetto di trasporto di Tallinn, in un'intervista a maggio. "Alla fine questo fa prosperare le imprese locali, ridando vita alla città. "

A Tallinn, il nuovo programma ha comportato un aumento del 14% nell'utilizzo dei trasporti pubblici e una riduzione dei viaggi in auto di un decimo, secondo un recente studio. Tuttavia, alcuni esperti mettono in discussione la redditività a lungo termine del trasporto gratuito, avvertendo che potrebbe portare al sovraffollamento delle città. Anche nell'Estonia rurale, che potrebbe beneficiare maggiormente dell'iniziativa, non tutte le circoscrizioni hanno ancora aderito all'offerta.

I leader globali stanno comunque seguendo da vicino l'esperimento. A maggio, i funzionari di varie nazioni come Francia, Cina, Brasile, Francia e Germania si sono riuniti a Tallinn per discutere del progetto. Ci sono attualmente circa 100 esperimenti di trasporto gratuito in corso in tutto il mondo. Parigi sta considerando un piano ambizioso per fornire il trasporto gratuito ai suoi 11 milioni di residenti - una mossa che alcuni ritengono possa scatenare un'ondata globale di iniziative simili.

"Una volta che una città delle dimensioni di Parigi avrà fatto il passo, inevitabilmente seguiranno altre città. Non c'è dubbio su questo ", ha detto Alaküla.

Vota questo articolo
(1 Vota)
L'Estonia sta rendendo gratuiti i trasporti pubblici - 5.0 out of 5 based on 1 vote