Massacro in Siria: condanna dell’Onu e tensioni Usa-Russia. La tragica farsa dell’islamizzazione forzata del Medio Oriente continua.

UN Cry babyIeri condanna dell’ONU per la strage compiuta dalle forze del regime ad Hula. I “sepolcri imbiancati” del palazzo di vetro si indignano perché un feroce regime messo lì dai poteri di manipolazione che controllano la stessa ONU ora si difende con tutte le forze.

Se il regime non cadrà prima, si prepara giorno per giorno l’intervento militare. Per trasformare la laica Siria in un paese del fronte islamico radicale. Per crearci un “nemico” in più nel conflitto mondiale occidente-islam, che giustifichi l'emergenza perpetua. Quella emergenza che è essenziale per manipolare le nostre scelte e limitare la nostra libertà.

Per chi vuole approfondire ripubblichiamo la nota di ieri:                                         http://www.coscienzeinrete.net/politica/item/385-la-diabolica-trappola-siriana-operazioni-sporche-dei-poteri-di-controllo-per-la-creazione-di-un-inferno-perche-lo-fanno-come-reagire

Vota questo articolo
(0 Voti)