Fausto Carotenuto

Fausto Carotenuto

URL del sito web:

Trentamila in Piazza in nome del Proprio Egoismo

13 Novembre 2018 Pubblicato in Politica

trentamila

Ben trentamila persone hanno manifestato a Torino per dire sì alla tav, in nome del benessere economico di Torino.

Una prima domanda: questi stessi 30.000 signori e signore della Torino “per bene”, sarebbero scesi in piazza lo stesso se fossero stati abitanti della Val di Susa? Se a rischio ci fosse stato il loro territorio e la loro salute?

E’ poi vero che quest’opera porta tutti questi vantaggi? O la sua costruzione è solo un volano di ulteriore arricchimento per un circuito politico-affaristico senza troppi scrupoli? E i trentamila sono stati portati in piazza dalle solite “sirene” del finto progresso che giocano sugli egoismi e sulla dabbenaggine umana.

Sulla utilità o meno della TAV rimandiamo a questo articolo pubblicato ieri:

http://coscienzeinrete.net/politica/item/3334-verita-e-bufale-sul-tav-torino-lione?fbclid=IwAR0QjspPiCAKSPjzEray74CMNTEn5dNZJwpD2-2sNepgjNvZRBYK_1f_9ME

Certo ognuno è libero di fare quello che vuole, ovviamente. Anche i trentamila…

Ma certamente ogni cosa che facciamo comporta una responsabilità morale.

E allora come considerare da punto di vista etico questa manifestazione?

 

Trentamila in Piazza in nome del Proprio Egoismo - 5.0 out of 5 based on 4 votes

La nostra strada

31 Ottobre 2018 Pubblicato in Spiritualità



CIR La Nostra StradaAllo Spirito Adamo si unisce l’Anima Eva,

mandati sulla Terra per diventare Dei imparando ad amare…

per imparare sbagliando, attraverso il dolore che proviene dall’errore…

errore nell’amare, nel fare il Bene.

E l’Anima Eva sbaglia per imparare tentata dalla Mela-Malum

offerta dal Serpente portatore dell’esperienza dell’errore..

La offre all’inconsapevole, immaturo Spirito-Adamo,

e i due la mangiano, aprendo le porte dell’interiorità

a miriadi di esseri portatori dell’Errore e del Dolore.

La nostra strada - 4.6 out of 5 based on 8 votes

11 SETTEMBRE: 17 ANNI DI ATTACCHI ALLE COSCIENZE

11 Settembre 2018 Pubblicato in Politica

11settembre

L’11 settembre 2001 è partita una nuova fase delle strategie della tensione tendenti ad ostacolare il risveglio delle coscienze umane.

Le forze mondiali anti-coscienza hanno portato a termine un enorme rito nero alle torri gemelle di New York. Una strage di innocenti immolati agli spiriti della paura, della rabbia e dell’odio che aleggiano nelle anime di tutti gli esseri umani. Perché evocarli, risvegliarli in modo così impattante per l’intera umanità fosse la base di partenza per una lunga campagna di strategie della tensione, capaci di ostacolare gli impulsi di amore degli esseri umani deviandoli verso i sentimenti più bassi.

Le grandi ondate di paura, terrore, odio, violenza e rabbia della prima metà del novecento, sopite dalla ripresa ideale e consumistica del secondo dopoguerra, sono state risvegliate quel giorno.

E subito dopo la macchina da guerra occidentale si è messa in moto per creare ferite tuttora sanguinanti in Medio Oriente, in Africa, attraverso il terrorismo e l’attuazione di un velenoso piano di emigrazione di massa incontrollata.

Una accurata gestione delle crisi economiche, dell’uso della chimica, di medicinali e cibi “deformati”, di onde elettromagnetiche sparse ovunque, avrebbe contribuito ulteriormente a indebolire ed ostacolare le coscienze in risveglio. E la politica sarebbe stata invasa sempre di più dalla corruzione, dai partiti dell’odio e da quelli della rabbia…

Chi ha organizzato la strage dell’11 settembre ?

 

11 SETTEMBRE: 17 ANNI DI ATTACCHI ALLE COSCIENZE - 3.8 out of 5 based on 13 votes

programma degli incontri 2018-2019 di Coscienze in Rete Piemonte

09 Settembre 2018 Pubblicato in Piemonte

Programma Incontri Coscienzeinrete Piemonte

Presso Spazio Uno - Uno Editori Via Odoardo Tabacchi 33, Torino

 

1° incontro Mercoledì 3 Ottobre 2018 ore 20.45

A seguire con cadenza quindicinale da Ottobre 2018 a Giugno 2019

 

 

La marea montante del vaccinismo dilaga sui media e negli ambienti politici. Facciamo qualcosa.

08 Settembre 2018 Pubblicato in Benessere Olistico

vaccinismo

 

Negli ultimi giorni risulta chiaro che la “vulgata” di regime, attraverso i partiti – di governo e di opposizione – è ormai che i vaccini, così come sono, sono cosa sacrosanta ed intoccabile: bene è che siano comunque obbligatori.

Il dibattito – quel poco di dibattito che è stato consentito fino a qualche settimana fa - è finito.

Chi vuole che la vicenda dei vaccini sia chiarita, investigata bene, e che questi vaccini mal fatti e dati “a valanga” ai bambini vengano ripensati, viene relegato in una tribù di invasati fanatici e fuori di testa.

 

La marea montante del vaccinismo dilaga sui media e negli ambienti politici. Facciamo qualcosa. - 4.0 out of 5 based on 9 votes

Bergoglio rinuncerà finalmente al Principio di Autorità?

26 Agosto 2018 Pubblicato in Spiritualità

bergoglioirlanda

Di fronte all’irrefrenabile scandalo dei comportamenti amorali di tanti preti e suore, Bergoglio in Irlanda dichiara: “La Chiesa ha fallito, provo vergogna”.

Bene, era ora che, invece di “coprire” i misfatti per salvare la “santità” dell’istituzione – come hanno incredibilmente fatto Papi precedenti, anche “santi subito” - un Papa ammettesse come stanno le cose.

Ma ora vediamo se trarrà conseguenze logiche e pratiche da queste dichiarazioni....

(continua a leggere )

Bergoglio rinuncerà finalmente al Principio di Autorità? - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Fausto Carotenuto in Piemonte dal 22 al 30 settembre 2018. Conferenze e Seminari.

23 Agosto 2018 Pubblicato in Piemonte

Torino deluxe2

Due seminari e tre conferenze con Fausto Carotenuto dal 21 al 30 settembre 2018 in Piemonte:

seminari:

  • 22-23 sett. “Imparare a dialogare serenamente con i cari che ci hanno lasciato”
  • 29-30 sett. “Sviluppare i propri Talenti Spirituali”

conferenze:

  • 24 sett: “Acquisire Consapevolezza, Fiducia, Forza creativa attraverso la Vita. Non è facile, ma siamo qui proprio per Farlo”
  • 26 sett: “I Terapeuti del Terzo Millennio di fronte alle sfide della Medicina del Futuro”
  • 27 sett: “ ITALIA: È in corso una vera rivoluzione politica? Che cosa sta veramente cambiando e cosa no. Il Nostro Compito”

 

A seguire maggiori dettagli:

 

 

Fausto Carotenuto in Piemonte dal 22 al 30 settembre 2018. Conferenze e Seminari. - 2.0 out of 5 based on 1 vote

Spesso pensiamo con i pensieri degli altri…

20 Agosto 2018 Pubblicato in Spiritualità

Spesso pensiamo con i pensieri di altri…

Pensieri di fomentatori, di manipolatori della nostra anima,

pensieri di odio, pensieri di intolleranza, pensieri seduttivi, pensieri materialisti,

ondate di pensieri basati sulla sensorialità fisica, sulle simpatie e antipatie,

su mille egoismi…

E poi valanghe di pensieri diffusi dai media…

Ma anche pensieri dalle scuole, dagli ambienti accademici, dalla scienza, dal mondo della cultura,

dalla politica, dal mondo del lavoro,

dalla famiglia, dagli amici, dalle tradizioni,

dalle religioni, perfino da grandi maestri spirituali.

E questi pensieri vengono spesso ripresi e usati senza che il nostro Io li pensi veramente con la propria mente ed il proprio il cuore.

Ed allora il loro insieme diventa un ambiente mentale, spesso una vera e propria gabbia di forme pensiero e di condizionamenti esterni,

all’interno della quale noi ci illudiamo di pensare bene e liberamente.

Ma solo quando noi da soli, pensando disinteressatamente col Cuore a ciò che veramente è bene per noi e per tutti gli altri esseri, produrremo i “nostri” pensieri… solo allora saremo veramente liberi di pensare bene il Bene e di agire di conseguenza.

Liberi da ogni condizionamento, e guidati dal nostro Spirito.

 

Pensieri

Spesso pensiamo con i pensieri degli altri… - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Il ponte dei soldi, il ponte degli avvoltoi, il ponte del dolore

16 Agosto 2018 Pubblicato in Politica

pontemorandi

Il ponte Morandi è crollato a Genova producendo tanti morti, feriti, sfollati, problemi e dolore per la gente comune.

La società privata che lo gestisce ha continuato a rappezzarlo negli anni – come ha fatto per tutte le autostrade italiane - con un occhio attento a fare quanto indispensabile per mantenere la concessione, ma soprattutto a garantire enormi profitti.

Ed è chiaro che per generare questi enormi profitti, mantenere ed aumentare le concessioni governative e le quotazioni in borsa, in Italia occorre avere a disposizione un apparato di “protezione”: lobbies massoniche, pezzi di partiti, di Chiesa, circuiti bancari e assicurativi, dirigenti “amici” al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, all’Anas, nella magistratura.

Un notissimo massone piduista molto introdotto in Vaticano – vero e proprio successore di Gelli - ha per anni manovrato per garantire a questa gente delle autostrade il massimo delle coperture. E quindi il massimo di profitti.

Il ponte dei soldi, il ponte degli avvoltoi, il ponte del dolore - 4.4 out of 5 based on 21 votes

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi.

06 Agosto 2018 Pubblicato in Benessere Olistico

vaccinazioni

Un emendamento al decreto “Milleproroghe” votato da M5s e Lega, potrebbe dare il respiro della proroga di un anno a chi non intende far vaccinare i propri bambini. Bene! Una mossa del nuovo Governo nella direzione giusta. Ma forse non si farà in tempo a completare l’approvazione prima della pausa estiva., e l’emendamento rischia di non essere efficace prima della apertura delle scuole. Vedremo...

Con una violenta reazione, Big Pharma sta usando tutte le leve possibili per non far andare in porto l’operazione: quasi tutte le opposizioni, con alla testa il PD - ma anche Forza Italia e tutti gli altri - inveiscono a perdifiato schiumando rabbia…. Diverse regioni minacciano comunque ricorsi e leggi regionali che confermino l’obbligatorietà immediata. Le solite facce di tolla dei medici servi del potere vomitano improperi dagli schermi televisivi anche contro questa semplice “proroga”. Si urla dai giornali e dalle televisioni all’omicidio, al sangue dei poveri bambini che verrebbero uccisi da questo decreto.

E non c’è alcun dibattito, non viene presentata alcuna voce politica o scientifica dissenziente – e ce ne sono tante – che possa confermare quanto sono pericolosi questi vaccini così come sono fatti e come vogliono che li prendano i nostri bambini.

Vengono accuratamente taciute tutte le ricerche scientifiche che confermano la loro pericolosità.

 

Vaccini: uno scontro falso? Continua la danza macabra di Big Pharma e dei suoi. - 4.6 out of 5 based on 9 votes
Pagina 1 di 57