Spiritualità http://45.32.156.248 Sun, 22 Oct 2017 15:07:46 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it Ma con questa impressionante ondata di incendi cosa volevano colpire? Una visione spirituale http://45.32.156.248/spiritualita/item/3029-ma-con-questa-impressionante-ondata-di-incendi-cosa-volevano-colpire-una-visione-spirituale http://45.32.156.248/spiritualita/item/3029-ma-con-questa-impressionante-ondata-di-incendi-cosa-volevano-colpire-una-visione-spirituale

italiainfiamme

E’ vero che non ha piovuto per mesi. E’ vero che chi ha fatto cave, discariche e case abusive ha gettato fumo e fiamme sui propri misfatti. E’ vero che i volontari forestali fanno qualche soldo in più. E chi gestisce i Canadair pure… E che a ben guardare sono diversi e molteplici gli interessi in gioco….

Ma se ci pensiamo sono tutti interessi frazionati, dipendenti spesso da dinamiche locali.

Mentre la realtà degli incendi di questa Estate appare come una imponente ondata di fuoco, ovunque alimentata in modo estremamente efficiente da attrezzatissimi “piromani”, che si spostano da una zona all’altra - anche lontane tra loro - per appiccare il fuoco. E con metodi tali da rendere estremamente difficili il raggiungimento dei luoghi e le operazioni di spegnimento.

Approfondendo questi elementi, non si può fare a meno di pensare ad una strategia unitaria e ben organizzata. Una strategia ad ampio raggio che per funzionare ha bisogno di un coordinamento centrale e di un potere decisionale capace di mettere insieme forze così disparate, interessi così diversi di strati lavorativi e sociali così eterogenei. E ovviamente anche capace di fornire le opportune “protezioni”.

(continua a leggere...)

Dal punto di vista delle motivazioni “materiali” dell’ondata di incendi, francamente non se ne trova una sola così forte da giustificare un strategia unificata così impegnativa e complessa. Tale da coinvolgere a livello nazionale e locale interessi personali, imprenditoriali, politici e contemporaneamente delle criminalità organizzate di intere regioni.

Abbiamo chiesto conferma ad esperti di diritto e di materie ambientali, per capire dove era l’arcano, ma abbiamo trovato spesso risposte del tipo “Ce lo domandiamo… ma in effetti non si capisce… anche perché la maggior parte degli incendi sono in zone nelle quali non c’è nulla di sostanzioso da guadagnare.. In quelle zone in genere non si può costruire, e dopo gli incendi ancora di più non si potrà… In certi casi poi l’incendio porta alla luce, invece di nascondere, cave abusive, discariche e abusi vari. E, tranne i soldi distribuiti (non tantissimi) a chi si occupa di spegnere gli incendi (con scarsi mezzi), non si vede dove è il “business””…

Poi uno degli esperti, uno dei maggiori, mi ha detto. “ Ma forse devi guardarci dentro dal tuo punto di vista… quello “dietro le quinte”…

E chi legge le nostre pagine sa che il “dietro le quinte” ha a che fare spesso per noi con le “motivazioni spirituali” di quello che avviene nelle nostre vita individuali e sociali.

Il nostro amico aveva ragione, e infatti proprio e solo dal punto di vista spirituale si capisce molto bene il perché di una operazione così ben congegnata e così “malefica”: un ennesimo attacco alla “coscienza umana” in fase di risveglio.

Un attacco che si aggiunge all’obbligo vaccinale, all’ISIS, alle guerre, alla crisi coreana, alla finanza speculativa, all’arte deteriore, ai media della manipolazione, alle epidemie, ai campi elettromagnetici, alla chimica in cielo, in terra, nell’acqua, e negli organismi vegetali, animali e umani… alle forme pensiero devastanti, alle droghe, al culto dell’effimero, dell’edonismo… mischiati alle onde di paura delle emergenze.

Tante volte su queste colonne ci siamo soffermati sulle modalità con le quali antichi poteri imperiali anti-coscienza cercano di bloccare, paralizzare, indebolire la struttura umana. Proprio negli anni in cui lo spirito umano si sta risvegliando in grandi numeri – anche se non certo ancora maggioritari - e per farlo ha bisogno di contare su una struttura psichica, vitale e fisica sana e vitale.

Ecco, questa Estate abbiamo ricevuto un attacco molto forte da parte di questi poteri attraverso gli incendi. Per colpire cosa in noi?

Non è difficile: l’indispensabile rapporto con la Natura, ed il prezioso rapporto con gli alberi in particolare.

Distruggere enormi aree alberate significa privare la struttura umana di strumenti importantissimi:

  • Dal punto di vista fisico: diminuzione delle quantità di ossigeno a disposizione ed aumento ulteriore dell’anidride carbonica; uccisione di milioni di animali e piante, e forte alterazione dell’ecosistema che fa da base alla vita e alla salute di tutte le creature di Madre Terra, compresi gli esseri umani.
  • Dal punto di vista vitale: vera e propria distruzione di correnti vitali-eteriche, che alimentano l’invisibile tessuto della vita che dal Sole avvolge il pianeta ed entra in tutti gli esseri viventi, ed in modo puro e privilegiato nelle piante e attraverso le piante.
  • Dal punto di vista psichico-spirituale: la Natura, e gli alberi in modo preminente, sono fonte di immagini elevate, di ispirazioni, di intuizioni. Attraverso le piante noi siamo in dialogo purissimo con il Mondo Spirituale: pensieri elevati, connessi al Bene, alla Verità ed alla Bellezza, entrano in noi ad alimentare la nostra anima, anche se non ce ne accorgiamo. Miriadi di esseri elementari rimangono “disoccupati”, o … peggio… orientati in senso antiumano. La meravigliosa Bellezza della Natura viene carbonizzata, e distrutta la sua funzione di indispensabile “Ponte” nutritivo spirituale tra Cielo e Terra. La funzione di elevazione e “curativa” delle anime – antistress, antidepressiva, antiansie, anticollera, antipaure - da parte delle bellissime creature vegetali, viene meno in grandi aree.

Ma chi ha interesse ad aggiungere un attacco così forte alle nostre coscienze?

Sono quelle forze - umane e non – che hanno il compito di fare da ostacolo alla crescita umana. E che vengono lasciate fare dal Mondo Spirituale positivo nella speranza – e nella estrema fiducia – nelle capacità di reazione degli spiriti umani di fronte a questa massiccia aggressione.

Solo le grandi forze oscure che ormai con tutta evidenza dominano le istituzioni mondiali e nazionali sono in grado di organizzare e portare avanti una operazione che deve lanciare parole d’ordine coordinate a settori che vanno dal governo alle forze di sicurezza, alle forze di cosiddetta “protezione” dell’ambiente, fino agli interessi locali ed alle grandi criminalità organizzate, perché facilitino lo svolgersi di questa campagna di guerra alla coscienza.

Il governo può “provvidenzialmente” eliminare al momento giusto forze di difesa della natura legate ai territori come i Forestali… può limitare i fondi e il personale necessari per contrastare validamente gli incendi… ; le forze di sicurezza e di protezione e la magistratura possono aprire o chiudere gli occhi a seconda delle istruzioni ricevute… ; la criminalità organizzata può fornire una manodopera perfettamente attrezzata e sparsa sul territorio per attuare il “lavoro sporco”…

E noi che facciamo? Stiamo a guardare?

No, la gente sempre di più si indigna, la gente nota quello che non va e si dispera se bruciano con particolare insistenza e cattiveria il Parco del Vesuvio o lo splendido monte Morrone degli eremi di Celestino…. Vero e proprio tempio della Spiritualità attraverso la Natura…

Ecco… l’esempio del Morrone – ancora in fiamme dopo tanti giorni – la dice lunga: perché prendersela con un luogo in cui non c’è nulla di particolare, non ci sono interessi economici…. Ma solo e soprattutto atmosfere spirituali, da Ovidio a Celestino?

Proprio perché è un posto nel quale la “spiritualità” della Natura ci viene particolarmente incontro… come anche molti altri posti maleficamente bruciati…

Ecco il motivo: disturbare la nostra crescita spirituale.

Ed ecco allora la risposta: non farsi spaventare, indignarsi e reagire proprio rafforzando la nostra crescita spirituale. Piantiamo Alberi, risaniamo i posti devastati, costruiamo alternative politiche valide, diffondiamo elementi di coscienza e amore e bellezza intorno a noi.

Aiutiamo gli Alberi e facciamo anche noi “la parte degli Alberi”…

 

alberi

 

 

]]>
carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Sun, 03 Sep 2017 13:42:51 +0000
Eclissi di Sole: la pericolosa bufala della meditazione mondiale http://45.32.156.248/spiritualita/item/3020-eclissi-di-sole-la-pericolosa-bufala-della-meditazione-mondiale http://45.32.156.248/spiritualita/item/3020-eclissi-di-sole-la-pericolosa-bufala-della-meditazione-mondiale

EclipseComprendere meglio i fondamenti spirituali di una eclissi di sole per coglierla come una opportunità e non come un danno.

Molti hanno aderito con entusiasmo, anche in italia, alcuni ci stanno saggiamente ripensando, altri hanno immediatamente sentito puzza di bruciato...

Approfondiamo l'argomento, ne vale la pena:

Da alcune settimane gira sul web la proposta “virale” di una meditazione mondiale in occasione dell’eclissi di sole del 21 agosto. ( vedi il link. https://www.youtube.com/watch?v=BmT24Xm2aII )

Molti, anche in Italia, hanno accolto con entusiasmo e diffuso questa iniziativa, che afferma quanto segue:

  • il processo di liberazione planetaria ci mette troppo tempo ( ? );
  • abbiamo l’opportunità di questa eclissi di Sole per “creare un portale” per unire le nostre coscienze e illuminare il “campo di energia” intorno al pianeta;
  • possiamo raggiungere la massa critica di 144.000 ( ? ) persone che mediteranno insieme creando una “reazione a catena” nel campo energetico mondiale.
  • Le carte astrologiche “dimostrano” (?) che durante l’eclissi un fascio di energia del fuoco “elettrico” ( ? ) di liberazione fluirà dal Centro Galattico verso il sistema solare e attraverso l’eclissi sole-luna. Questo il momento del nostro intervento…

Poi seguono le istruzioni:

  • alle 20:11.11 italiane si medita per velocizzare il processo di portare armonia e unità per la terra e i suoi abitanti ( con una meditazione ? )
  • visualizzate una colonna di luce che dal centro galattico attraversa … il Sole e la Luna e poi “attraverso il vostro corpo” arriva al centro della Terra. E poi un’altra colonna che fa il percorso contrario. State su questi due pilastri e “teneteli attivi” (?) per qualche minuto.
  • Ed ora visualizzate una energia soft rosa del divino femminile, che cura tutta le gente del pianeta dei loro traumi passati e porta pace, armonia, comprensione, abbondanza e unità… Visualizzate la gente della terra che celebra e gioiosamente partecipa alla creazione della nostra nova realtà dove OGNUNO PUO’ OTTENERE QUELLO DI CUI HA BISOGNO E LIBERAMENTE SCEGLIERE DI VIVERE COME DESIDERA.

Ecco, proprio questo è il fine della meditazione: ottenere senza alcuno sforzo personale volto a fare il Bene nella vita, ma attraverso una meditazione connessa ad un fantomatico raggio galattico che passa attraverso il sole-luna, la possibilità di avere quello che si vuole.

Ricorda fortemente il motto del più grande satanista del secolo scorso, che predicava “Fai Ciò che Vuoi”. Motto che è alla base della nostra cultura materialista.

Il problema è che se le coscienze non maturano attraverso lo sforzo di superare il proprio egoismo (e la stragrande maggioranza degli esseri umani non lo ha ancora fatto) in direzione dell’amorosa creazione del bene di tutti, la libertà di “fare ciò che vuoi” genera un mondo di predatori. Come gran parte di quello attuale.

E in questa iniziativa viene diffusa l’illusione tutta “luciferica” che sarà un meditazione unita ad un presunto raggio galattico a far il lavoro di trasformazione interiore e della società eclipseCobraCoreyumana che invece spetta proprio a noi. Perché le nostre coscienze, i nostri spiriti, crescono proprio e solo così: agendo direttamente, in modo più saggio ed amoroso possibile, nella società umana e nel rapporto con la Terra e le sue creature.

Chi lancia iniziative di questo tipo conosce bene gli effetti illusori ed anticoscienza di una tale meditazione.

Ed infatti, a parte gli evidenti aspetti “ridicoli” del linguaggio e delle immagini usate, nemmeno si capisce bene chi siano gli organizzatori: un ufologo da strapazzo e un fantomatico “Cobra” (?) che non mostra il suo volto.

Ma purtroppo c’è anche di più:

Il Sole è il Logos creatore del sistema Solare. Un essere amoroso – per i cristiani lo stesso Cristo – dalla cui materia fisica, astrale, vitale e spirituale si sono formati e sono in evoluzione tutti gli esseri di questo sistema solari e tutti gli esseri della Terra, inclusi gli esseri umani.

Il Sole cura “da fuori” tutta l’evoluzione umana emettendo raggi di luce-verità e calore-amore. Da duemila anni una parte della sua essenza solare è nella terra e nel cuore degli esseri umani, come possibilità di svilupparsi come veri e propri “figli del Sole”, o figli di Dio. Attingendo non più solo a forze esterne, ma ora soprattutto a forze interiori proprie, “messe alla prova e all’opera” sulla Terra, attraverso il superamento delle difficoltà poste dalla vita su questo pianeta.

Superando con amore, saggezza e forza di volontà i difficili percorsi sulla Terra, crescono nel nostro spirito le qualità divine che ci fanno “figli del Sole” in crescita. Nella nostra epoca di risveglio della coscienza, molte persone stanno cominciando a cogliere questo aspetto e si dedicano per amore alla natura, agli animali, agli altri, ad iniziative positive. Cominciano a “fare il Sole” nella vita intorno a loro. Tutto questo passa per l’impegno diretto di ognuno nelle difficoltà della vita.

Ora… dire alla gente: fai una bella meditazione e tutto si risolve, e poi avrai tutto quello che desideri, è chiarissimamente una spinta anticoscienza, che tende a distrarre dal nostro utile “fare bene il Bene”, e a togliere forze.

Sì proprio a togliere forze.

Dicendo: lascia perder il tuo impegno… ci pensa il raggio galattico e l’energia “rosa” del divino femminile. Basta poi la tua “INTENZIONE”… e tutto andrà benissimo.

Intenzione?... Abbiamo mai visto nella vita reale realizzarsi qualcosa di buono se avevamo solo l’intenzione e non lo abbiamo fatto noi superando come al solito mille difficoltà?

Ma non basta, questa iniziativa mira a togliere forze anche da un altro punto di vista:

Prima di tutto – per fortuna - l’eclissi non vale per tutta le Terra, ma solo per una fascia del Nord America. E quindi non si capisce come chi sta altrove dovrebbe allinearsi con questo fantomatico raggio galattico che, se passasse attraverso il Sole-Luna andando verso il centro della Terra, non passerebbe da loro.

In tutte le culture tradizionali l’eclissi è vista come un momento drammatico di separazione del Sole dalla Natura e dagli uomini, per fortuna locale e momentaneo.

In effetti il passaggio della Luna davanti al Sole crea in una limitata zona della Terra una serie di problemi: diminuisce il flusso di elementi spirituali (intuitivi e ispirativi di Amore e Verità), di elementi astrali ( forme pensiero di nutrimento per l’anima) e di elementi vitali ( il prana – etere). Chiunque ha assistito ad una eclissi ha provato una sensazione di sospensione, di abbandono, di solitudine, di “morte” . Guardando bene piante e animali, ha potuto notare anche una diminuzione della luminosità interiore, quella delle stesse aure degli esseri della Natura.

E durante una eclissi gli elementi animici lunari inconsci, quelli delle ansie, delle paure, delle rabbie, trovano maggiore spazio..

Per fortuna tutto questo passa rapidamente.. Pensate se durasse più a lungo o se qualcuno - con una meditazione mirata – ci trattenesse psichicamente in questa posizione, consigliandoci persino di aprirci totalmente a quello che viene dalla direzione lunare dell’eclissi.

Gli antichi cristiani, gli gnostici, i templari, i mistici facevano esercizi e azioni amorose che si chiamavano “solarizzare la luna”…  E adesso qualcuno vuole che facciamo proprio il contrario: che “lunarizziamo” il nostro Sole interiore.

Una operazione chiaramente “nera”, i cui risultati, per chi la facesse, si presenterebbero in questo modo:

-        indebolimento dell’anima: aumentare in sé l’illusione che nella vita non è necessario impegnarsi nelle difficoltà, e che le difficoltà non servono a fare crescere le nostre migliori forze; e quindi diminuire in noi quella voglia di impegnarsi e quella comprensione del senso degli ostacoli da superare con amore e intelligenza, che sono alla base del senso della vita e della nostra crescita;

-        indebolimento dell’elemento eterico-vitale del nostro corpo: attraverso un voluto “richiamo” dell’elemento lunare mortifero, al posto di quello “solare” che è la fonte della vita

-        un effetto diretto sul 4 chakra-fiore del Cuore ( il nostro elemento maggiormente solare). Nel quale tenderebbero a chiudersi due petali - componenti specifiche: quella della tolleranza e quella dell’equilibrio interiore. ( Altro che "pace e armonia "...)

Per concludere, è chiaro che molte persone che stanno aderendo a questa iniziativa, lo fanno perché vogliono il Bene e non vedono l’ora che questo si realizzi. Ma la spiritualità è cosa complessa, che richiede approfondimenti, prudenza, saggezza. Non entusiasmi adolescenziali, sia pure mossi da un cuore aperto e amoroso.

Il cuore aperto e amoroso usiamolo piuttosto per “fare il Sole” intorno a noi, emettendo noi raggi che illuminano di verità e di calde azioni amorose le tante lune che ogni giorno ci vengono incontro.

E durante questa eclissi, invece di metterci “a bagno” nella oscura luce lunare, facciamo tutti insieme un’altra cosa: quel giorno una azione solare, amorosa in più, a partire dal nostro Sole Interiore.

Se viene meno Sole da fuori, non sarà perché si aspetta che noi, suoi figli, ne emettiamo di più?

E la gente degli Stati Uniti, particolarmente impregnata di cultura “lunare”, ne ha veramente bisogno… facciamolo per loro.

 

AQUILAALBA

 

  • meditazion
  • eclissi
    ]]>
    carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Sat, 19 Aug 2017 06:33:09 +0000
    Vedere Oltre - La storia di Ambrogio http://45.32.156.248/spiritualita/item/3011-vedere-oltre-la-storia-di-ambrogio http://45.32.156.248/spiritualita/item/3011-vedere-oltre-la-storia-di-ambrogio

    CIR AmbrogioEcco la bella storia di Ambrogio, un ragazzo simpaticissimo il cui interesse principale è la crescita della coscienza. Propria e degli altri. Il suo è un percorso di crescita particolare, che merita di essere conosciuto e divulgato come esempio di come la ricerca spirituale sia una danza continua di interessi, ma anche di errori che diventano comunque fondamentali pietre di paragone per ulteriore crescita. Insomma, il processo che affrontano tutti gli esseri umani, ma sperimentato in maniera un po' diversa da quella della maggior parte delle persone, perchè Ambrogio è un non vedente, ma è anche un Dottore (Ph. D.) in filosofia.

    Ecco quindi un breve sunto della sua storia, scritto da Ambrogio stesso. (E.C.)

    Antoine de Saint-Exupéry viene spesso citato per ricordare e ricordarci che "l'essenziale è invisibile agli occhi". Una verità che è stata per me uno sprone per approfondire l'essenziale, nel sentire ma ancor più nel pensare. Questa mia ricerca continua dell'Oltre ha senza dubbio contribuito a portarmi, proprio pochi giorni fa, a conseguire il Dottorato in Filosofia. A 31 anni e da non vedente, un tale conseguimento, per quanto formale e non essenziale, è forse una soddisfazione superiore che per un normodotato.

    Ma il percorso che mi ha condotto qui è stato lungo e complesso.

    Fin dalle elementari mi interessai di tematiche alternative, come l'auto-ipnosi e la filosofia buddista. Ero solito chiedere a parenti ed amici la lettura di alcuni testi che all'epoca mi incuriosivano. Mi attraevano questi argomenti per la curiosità di svelare il non conosciuto, gli aspetti nascosti della realtà e delle facoltà mentali.
    L'approfondimento della spiritualità coincise con l'utilizzo di uno strumento che per me sarebbe diventato indispensabile, ossia il computer. A partire dal Liceo ebbi a disposizione il primo computer con una sintesi vocale, un programma che legge in voce tutto ciò che appare scritto sullo schermo, sulle pagine internet o su qualsiasi file di testo. Per mezzo, quindi, di questi strumenti informatici, l'esplorazione di queste tematiche mi fu resa agevole e appagante.

    In ambito alternativo, mi incuriosivano le percezioni energetiche, del Chi, che mi condussero alla pratica del Reiki; ma anche le possibilità del pensiero, con il training autogeno ed altre tecniche mentali. Attualmente sono meno interessato a queste pratiche, ne sentivo maggiormente bisogno in passato quando cercavo una dimostrazione pratica della spiritualità. Al tempo, apprezzavo l'utilità di una qualche tecnica che mi facesse sentire l'energia e l'influenza del pensiero sul fisico.

    Dopo un breve avvicinamento agli insegnamenti di Ramtha, iniziai ad interessarmi all'analisi critica del sistema monetario ed economico, che mi condusse alla moneta complementare dello SCEC. In seguito mi allontanai dagli insegnamenti di Ramtha in quanto sentivo, a livello interiore, che non ero più in sintonia con quel percorso. In particolare, non mi convinceva la spiegazione della modalità di manifestazione della realtà. Secondo tali insegnamenti era sufficiente pensare, ad esempio, "io vivrò per 500 anni" per poter manifestare a livello fisico tale affermazione. Questa semplificazione del processo di manifestazione non mi ha mai convinto, in realtà.

    Nel 2003 conobbi un imprenditore, Daniele Dal Bosco, con il quale spesso mi sono confrontato, insieme ad altri amici comuni, e da questi dialoghi ne derivarono negli anni numerose letture spirituali e filosofiche. La compresenza di interessi spirituali e filosofici, dapprima complessa, si è trasformata negli anni in una felice combinazione che mi ha gradualmente condotto ad una visione complementare del Reale.

    Il punto di contatto tra spiritualità e filosofia lo ritrovai in particolare nello studio dell'ego, in ambito spirituale con la Kabbalah ed in ambito filosofico con vari autori, in primis Blaise Pascal. Fu per tal motivo che nella tesi specialistica mi occupai di un interprete italiano di Pascal, Augusto Del Noce, che ho poi approfondito anche nel Dottorato.

    Il motivo che mi attrasse alla filosofia fu la mia naturale tendenza a pormi molte domande sulla realtà, sforzandomi di comprenderla a livello razionale. Ho sempre intuito la potenzialità della mente umana, la sua connaturata capacità di intendere appieno il reale.

    Si parla sovente della necessità di un risveglio delle coscienze. Tale risveglio non può prescindere, a mio avviso, da un approccio proattivo alla conoscenza attraverso continue domande su quanto accade, dentro e fuori di noi. In tal senso il mito della caverna di Platone rappresenta un punto di partenza per ogni ricercatore del Vero, un mito riproposto in forma moderna, in un certo senso, anche attraverso il celebre film Matrix.

    Negli ultimi anni ho avuto modo di avvicinarmi, in parallelo agli studi accademici, alla filosofia di diversi autori tradizionali ed "eterodossi" quali Steiner, Guénon, Evola e molti altri. In parallelo perché, come è noto, in ambito accademico predomina un relativismo sofistico. Tali studi hanno ulteriormente contribuito ad integrare nella mia visione spiritualità e filosofia, fede e ragione.

    Oggigiorno è comune la convinzione che la spiritualità non richieda l'uso dell'intelletto. Nel mio percorso, invece, ho maturato la solida convinzione che una ratio integra e pulita – per dirla con Ficino, una ratio lucis – costituisca la base necessaria per un vero percorso dello Spirito. La vera Filosofia, nel senso pitagorico-platonico, è una ricerca della Sophia, della vera Conoscenza che è sempre spirituale e morale.

    La mia condizione potrebbe, a tal riguardo, fornire un punto di vista diverso rispetto al solito approccio filosofico accademico. Essendo focalizzato principalmente, obtorto collo, sulla realtà interiore, mi è forse risultato più semplice, paradossalmente, intuire la naturale connessione tra il pensare e lo Spirito, tra il sentire e l'Anima. È in tal senso che cercherò, in futuri scritti, di porre un punto di vista diverso sulla filosofia e sulla spiritualità. Un punto di vista apparentemente più semplice, ma altresì meno condizionato da percezioni sensoriali: siamo certi, d'altra parte, che il Reale sia così complesso? O è forse la nostra mente, condizionata dalla vita quotidiana, a renderlo tale?

    Ambrogio Riili

    ]]>
    enricocarotenuto@gmail.com (Enrico Carotenuto) Spiritualità Sat, 05 Aug 2017 08:37:04 +0000
    Compra la casa di un disabile all’asta per poi restituirgliela: "Puoi viverci per sempre senza pagare una lira" http://45.32.156.248/spiritualita/item/3001-compra-la-casa-di-un-disabile-all-asta-per-poi-restituirgliela-puoi-viverci-per-sempre-senza-pagare-una-lira http://45.32.156.248/spiritualita/item/3001-compra-la-casa-di-un-disabile-all-asta-per-poi-restituirgliela-puoi-viverci-per-sempre-senza-pagare-una-lira

    alessandro dorianoNon chiamatelo angelo, non chiamatelo mecenate. Lui, anonimo livornese dalla grande sensibilità, ha semplicemente aiutato chi, in un momento di difficoltà, aveva urgente bisogno di un sostegno. Non un aiuto qualsiasi, sia chiaro. Il misterioso benefattore, venuto a sapere che un disabile stava per perdere la casa, ha deciso di comprarla per poi metterla a disposizione del primo proprietario. Ma andiamo per gradi. La vicenda, raccontata sulle pagine del Corriere.it, vede protagonista il 46enne Alessandro D'Orianodisabile al 75 per cento che ha perso il lavoro e che doveva far fronte alle tante necessità quotidiane con la sola pensione di 257 euro al mese -, un misterioso benefattore e il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, che nonostante il ruolo apparentemente marginale è stato fondamentale: ha messo in contatto i due.

    Il gesto dettato dal cuore

    Mister X, così è stato ribattezzato sul Corriere, ha chiesto che il suo nome non finisse sulle pagine del giornale. "Quando si fa del bene lo si fa e basta - ha detto - senza pubblicità, senza altri fini, come un imperativo categorico". Nonostante la richiesta il suo gesto è già sulla bocca di tutti nella città. Quel disabile, a seguito della perdita del lavoro, non è stato più in grado di pagare il mutuo e, terrorizzato dall'ormai imminente pignoramento dell'abitazione, è stato colpito da un ictus. Il benefattore, evidentemente commosso, ha chiamato il sindaco Nogarin che lo ha messo in contatto con il fratello di Alessandro. In pochi giorni ha preso la decisione: ha comprato quella casa all'asta giudiziaria per poi metterla a disposizione dello sfortunato primo proprietario, che potrà rimanervi per sempre senza pagare una lira di affitto: "Se un domani vorrà acquistarla di nuovo la riavrà al prezzo che l'ho pagata io - ha detto ai familiari -, altrimenti potrà restarci a vita".

    Il fratello del disabile: "L'ho visto sorridere"
    Ora Alessandro, ricoverato all'ospedale di Volterra per una riabilitazione lunga e difficile, dovrà concentrarsi soltanto sul recupero delle proprie forze. "Ho conosciuto di persona il benefattore, è un uomo sensibile, ero presente quando ha acquistato all'asta la casa del mio cliente - racconta l'avvocato Francesco Tanzini - è rimasto colpito dalla storia di Alessandro D'Oriano, che oltretutto ha perso il lavoro ingiustamente e per questo abbiamo fatto causa, e ha voluto fare qualcosa di importante per lui. È completamente disinteressato, non ha secondi scopi se non quello di dare una mano ad Alessandro". A dare l'inaspettata notizia ad Alessandro è stato il fratello Francesco. "L'ho visto sorridere ed era tanto che non accadeva - racconta - È una cosa straordinaria. Ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto".

    Fonte: http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/compra-casa-disabile-asta/

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Mon, 26 Jun 2017 13:25:14 +0000
    Incredibile su un treno a Napoli, rissa tra atei e un credente. http://45.32.156.248/spiritualita/item/2999-incredibile-su-un-treno-a-napoli-rissa-tra-atei-e-un-credente http://45.32.156.248/spiritualita/item/2999-incredibile-su-un-treno-a-napoli-rissa-tra-atei-e-un-credente

    CIR RissaScontro fisico tra un credente e due atei a bordo di un treno della Circumvesuviana, il motivo del contendere era l'esistenza o meno di Dio.

    NAPOLI - Atei contro credenti, e finisce a botte. L'incredibile rissa è scoppiata a bordo di un treno della Circumvesuviana. A bordo di un convoglio in viaggio da Baiano verso Napoli, racconta Il Fatto Vesuviano, due amici erano intenti a discutere dell'esistenza o meno di Dio. Il loro discorso, basato sulla tesi dell'assenza di verità nelle religioni, ha titillato i timpani di un credente che viaggiava nello stesso scompartimento.

    L'uomo si è inserito nella discussione, cercando di convincere la coppia di amici che Dio esiste. La discussione, però, ha preso una brutta piega. I toni sono diventati via via più alti e si è trascesi in un furibondo scontro fisico. I due amici hanno aggredito l'interlocutore, malmenandolo dinanzi agli altri viaggiatori. Solo l'intervento degli altri passeggeri ha evitato conseguenze più gravi per il povero credente che, in ogni caso, ha sporto denuncia. (fonte)

    Evidentemente nè la religione, nè la scienza possono salvarci dalla mancanza di coscienza.

     

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Fri, 23 Jun 2017 10:08:07 +0000
    "Sviluppare i propri Talenti Spirituali": sono aperte le iscrizioni http://45.32.156.248/spiritualita/item/2992-sviluppare-i-propri-talenti-spirituali-sono-aperte-le-iscrizioni http://45.32.156.248/spiritualita/item/2992-sviluppare-i-propri-talenti-spirituali-sono-aperte-le-iscrizioni

    ACCADEMIADELLACOSCIENZA1Sono aperte le iscrizioni per i corsi che iniziano in autunno 2017

    “Sviluppare i Propri Talenti Spirituali”

    Umbria / Piemonte / Veneto

    Un importante percorso di approfondimento e di sviluppo dei talenti speciali che ognuno di noi porta con se per contribuire al benessere ed alla crescita della rete umana.

    a cura di Fausto Carotenuto e Lucia Romagnoli

    Un percorso per liberarsi progressivamente dai lacci e dai condizionamenti che impediscono alle proprie qualità superiori di emergere. Ed alla connessione con il mondo spirituale di aprirsi e consolidarsi. Un cammino evolutivo per comprendere meglio i propri doni d’amore e svilupparli. Un percorso multidisciplinare di approfondimento delle conoscenze e delle tecniche di connessione con il mondo spirituale e con le sue molteplici manifestazioni nelle dimensioni materiale, vitale e psichica. Per farsene interpreti nel mondo intorno a noi. Per migliorare decisamente la qualità ed il senso della nostra vita.

    9 seminari residenziali nel corso di un biennio (2017-2019)

     

    Temi ed esperienze del percorso:comprensione del senso e del ruolo della propria vita e del proprio karma, riequilibrio interiore, tecniche corporeo-eteriche. Pratiche per il rafforzamento del pensiero, della volontà e del sentimento. Lettura dell'aura, visualizzazioni, ricordo cosciente delle vite precedenti. Collaborazione operativa con gli Archetipi. Lettura profonda della realtà. Sviluppo dei rapporti con le energie di Madre Terra e la Geografia Sacra. Conoscenza della gamma di aggressioni da parte degli esseri dell'ostacolo sui vari piani; attività di difesa, contrasto e trasmutazione. Conoscenza delle simbologie sacre. Visualizzazione e ascolto delle dimensioni superiori. Sviluppo delle relazioni con gli esseri di luce delle diverse dimensioni intorno a noi e dentro di noi. Iniziazione ad un corretto rapporto con i Mondi Spirituali nelle varie dimensioni. Crescere per portare nella vita quotidiana la forza intuitiva, equilibrata e amorosamente fattiva del proprio Spirito.

    LUOGO:

    Il corso si tiene a Castel Giorgio (Orvieto), in Umbria., ma si può iniziare anche in Piemonte (solo i primi due seminari) o in Veneto (solo il primo seminario).

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Thu, 15 Jun 2017 09:08:08 +0000
    E venne il Sole dell'Amore a Vincere le Nostre Ombre http://45.32.156.248/spiritualita/item/2944-e-venne-il-sole-dell-amore-a-vincere-le-nostre-ombre http://45.32.156.248/spiritualita/item/2944-e-venne-il-sole-dell-amore-a-vincere-le-nostre-ombre

    E venne il Sole dell’Amore in un Uomo, in Palestina, nella Terra.

    E lo slancio dell'Amore superò le contrazioni dell’egoismo, le spine, le derisioni, le frustate, l’ingiustizia, l'odio, l'indifferenza, la non verità, le malattie del corpo e dell’anima, le passioni connesse alla materia… Superò tutte le ombre interiori che ogni giorno ci privano di libertà e ci inchiodano alla Croce dell’Esistenza terrena.

    Quando decise di sconfiggere l’Egoismo fonte di tutti i Mali, lo fece con uno sforzo d’Amore sovrumano con mezzi solamente Umani.

    La potenza dell’Amore vinse tracciando la Via per tutti noi.

    E nulla fu più come prima. Tutto cambiò direzione, dagli atomi alla Storia… tutto cambiò qualità dalla Terra al Cielo.

    Tutto cambiò, tranne il libero cuore degli uomini… perchè solamente noi potessimo liberamente cambiarlo…

    usando quella stessa nuova Forza, seguendo la stessa nuova Via:

    Sforzi d’Amore per creare il Bene per tutti, ricorrendo al meglio che è in noi… ogni giorno. Ovunque siamo.

    Tanti ora stanno seguendo la sua Via, un po’ alla volta, anche se non lo sanno…

    E questo risvegliarsi alla Libertà dell’Amore, all’Amore della Libertà dall’Egoismo, sta generando Esseri veramente Umani

    ed un giorno un Mondo veramente Nuovo, fatto da Noi.

    Il Sole dell’Amore non è venuto invano… sta funzionando: tante Coscienze si stanno risvegliando dal buio dell’egoismo e della predazione.

    Facciamolo crescere e vincere questo Sole interiore: dipende proprio e solo da Noi !

    Buona Pasqua

     

    sepolcro vuoto

    ]]>
    carotenutoteam@iol.it (Fausto Carotenuto) Spiritualità Thu, 13 Apr 2017 05:07:20 +0000
    Coscienze in Rete in Piemonte: eventi con Fausto Carotenuto dal 2 al 7 giugno 2017 http://45.32.156.248/spiritualita/item/2942-coscienze-in-rete-in-piemonte-eventi-con-fausto-carotenuto-dal-2-al-7-giugno-2017 http://45.32.156.248/spiritualita/item/2942-coscienze-in-rete-in-piemonte-eventi-con-fausto-carotenuto-dal-2-al-7-giugno-2017

     TORINOGIUGNO2017

    2-3 giugno seminario: Come Imparare a dialogare serenamente con i cari che ci hanno lasciato

     

    4 giugno itinerario: I Misteri del Romanico di svelano alla nostra Consapevolezza

     

    6 giugno conferenza a Torino: TEMPLARI: il successo del Progetto Templare dalle Crociate ai nostri giorni – erano solamente cavalieri crociati? Tutt’altro…

     

    7 giugno conferenza a Torino: Dall’Onda Mondialista al ritorno al “Divide”. Cosa sta cambiando nello scenario mondiale e italiano?

    Una prospettiva politico-spirituale

     

    a seguire in basso i dettagli dei singoli eventi:

     

     

    2-3 giugno 2017 in Piemonte:

    Come imparare a Dialogare serenamente con i Cari che ci hanno lasciato

    Seminario con Fausto Carotenuto

    Un percorso per ritrovarsi ed aprirsi ad un dialogo gioioso, forte e sereno con i familiari ed amici che prima di noi hanno varcato la porta della morte.

    Qualcosa che possiamo fare da soli, quando vogliamo, senza bisogno di medium. Con gioia e serenità.

    Non è vero che dobbiamo lasciarli in pace…

     

    In realtà non vedono l’ora di potersi mettere nuovamente in contatto con noi

    Per tutte le informazioni vai al seguente link:

    http://www.centroarmoniavalgomio.it/come-imparare-a-dialogare-serenamente-con-i-cari-che-ci-hanno-lasciato-con-fausto-carotenuto/

     

    ---------------------------------------

    4 giugno in Piemonte:

    I MISTERI DEL ROMANICO SI SVELANO ALLA NOSTRA CONSAPEVOLEZZA

     

    Un itinerario alla scoperta di antiche simbologie sacre che ancora parlano alla nostra consapevolezza.

    Attraverso l’approfondimento e l’esperienza di tre gioielli del romanico piemontese

    (Abbazia di Vezzolano, San Secondo di Cortazzone, San Lorenzo a Montiglio)

     

    A cura di Fausto Carotenuto:   Domenica 4 giugno 2017, dalle 9,00 alle 18,30

     

    Su prenotazione.

    Informazioni e iscrizioni: Centro di Armonia tel 011/9874917 , info@centroarmoniavalgomio.it

    Sito internet www.centroarmoniavalgomio.it

     

    -----------------------------------------

    6 giugno martedì a Torino:

    TEMPLARI

    Il successo del Progetto Templare dalle Crociate ai nostri giorni.

    Erano solamente cavalieri crociati? Tutt’altro...

    Appartenevano ad un gruppo che ha attraversato tutta la Storia umana in continuo contatto con il Cielo, per contribuire alla crescita umana.

    I loro segreti, i loro nemici, la loro fede, i loro simboli ed i loro riti. I loro successi.

     

    alle ore 20.30   centro La Sorgente, Via Montemagno 71, Torino,

    011 8198596 / +39 333 2020640 info@centrolasorgente.it

     

    INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI,  LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    ----------------------------------------

    7 giugno mercoledì ore 20,30 a Torino:

    Dall’Onda Mondialista al ritorno al “Divide”

    Cosa sta cambiando nello scenario mondiale e italiano?

    Una prospettiva politico-spirituale

    conferenza con Fausto Carotenuto

    Le dinamiche profonde dei conflitti in atto, sviluppate da un esperto di politica internazionale e di politica spirituale

    Le strategie e le tattiche per bloccare la crescita umana mutano col tempo e a causa della risposta spesso positiva delle coscienze.

    Stiamo assistendo ad una forte virata mondiale e italiana delle manovre di manipolazione.

    La visione politico-spirituale fornisce gli strumenti per comprendere la situazione e decidere cosa fare.

     

    Sala Polivalente Circoscrizione 6, Via Leoncavallo 17 - Torino

    INGRESSO LIBERO, OFFERTA LIBERA COME CONTRIBUTO ALLE SPESE

    Ingressi fino ad esaurimento posti.

    Informazioni Cocienzeinrete Torino: 3332014687 – 3383880176     info.coscienzeinrete.to@gmail.com

    -------------------------------------

    3398fbcFausto Carotenuto, esperto di politica e strategie mondiali, con una vasta e diretta esperienza governativa e per conto di organizzazioni internazionali. Ha vissuto una serie di avventurose vicende in vari scenari. Studioso, scrittore e comunicatore di tematiche spirituali che pongono al centro liberi percorsi di coscienza. Fondatore del libero movimento spirituale Coscienze in Rete, dell'organo di informazione online di politica spirituale Coscienzeinrete Magazine e dell'Accademia di Studi Spirituali. Alla base della sua attività la convinzione che solo un approfondito approccio alle conoscenze ed alle realtà spirituali, accompagnato da un serio studio e dall'esperienza delle tematiche politiche, economiche e sociali, possano fornire un quadro realistico della situazione mondiale. E solamente in questo modo si può scoprire che dietro il velo artificioso di una visione mediatica pessima ed ansiogena, esiste la realtà di una dinamica certamente densa di sfide, ma estremamente positiva. Tutta da afferrare consapevolmente.

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Wed, 05 Apr 2017 06:14:07 +0000
    Una Serie di Eventi di Coscienze in Rete in Veneto - maggio 2017 http://45.32.156.248/spiritualita/item/2941-una-serie-di-eventi-di-coscienze-in-rete-in-veneto-maggio-2017 http://45.32.156.248/spiritualita/item/2941-una-serie-di-eventi-di-coscienze-in-rete-in-veneto-maggio-2017

    veneto2017

    2-9 MAGGIO 2017: EVENTI CON FAUSTO CAROTENUTO

    • 2 maggio vicino Padova ore 20,45: “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”
    • 3 maggio a Padova ore 17,30:"La Bellezza: come il Mondo Spirituale parla al Cuore dell'Uomo"
    • 3 maggio vicino Padova ore 20,30 : “Siamo venuti sulla Terra a cercare il Bene o il Benessere?”
    • 4 maggio a Chioggia ore 20,45: “La Vita ha un Senso Profondo e Positivo”
    • 5 maggio a Rovigo ore 20,00: “Viviamo in Gabbie di Forme Pensiero: Come liberarsene per scoprire chi siamo veramente”
    • 6 maggio a Rovigo seminario ore 9-13:Il Divino Femminile in azione nel Cosmo, sulla Terra e dentro di Noi
    • 6 maggio vicino Padova ore 17: Perché Nascono i Problemi del Vivere Insieme: Dove Vogliono Portarci, Cosa ci Dicono di Fare?
    • 6 maggio vicino Padova ore 20,30: “I  retroscena spirituali dell'attuale situazione politica italiana e mondiale: dall'Impero Globalizzante al Divide ed Impera"
    • 7 maggio vicino Padova seminario ore 9,30-16,00: “NOI E IL DILEMMA DEI RAPPORTI CON GLI ALTRI”  - cosa significa il flusso degli incontri della nostra vita? e noi come possiamo interagire al meglio?
    • 7 maggio a Bassano del Grappa ore 20,00: “Come Sviluppare i Propri Talenti Spirituali”
    • 8 maggio a Sacile ore 20.30: “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”
    • 9 maggio a Montebelluna ore 20,00: "La nostra Via del Graal: dall'eroe Artù all'eroismo di vivere delle coscienze di oggi"

     

    A seguire in basso i dettagli per ognuno degli eventi:

     

     

    2 maggio a Curtarolo (PD) conferenza:

    “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”

    Molte persone non trovano più interesse nelle religioni tradizionali, ma nemmeno si sentono a proprio agio in una cultura del tutto materialista. La psiche umana viene sottoposta ogni giorno ad intense pressioni, la vita riserva traumi ed un flusso di eventi che appaiono incomprensibili. Si fatica a trovare un senso alla propria esistenza. Questo profondo stato di disagio spinge molte persone a ricercare forme nuove di spiritualità, di approccio maggiormente olistico alla realtà. E a questa crescente domanda corrisponde ormai una offerta enorme ed estremamente variegata. In certi casi si tratta di percorsi ed esperienze seri e costruttivi. Ma non si contano le possibili esperienze negative, inutili o profondamente fuorvianti. Ma cosa c'è al fondo della nostra esistenza terrena, e quali strade di crescita spirituale sono capaci di approfondirne il senso e restituirci una consapevole e fattiva serenità ? Di costruire dentro di noi un fondato ottimismo nei confronti della vita e di quello che è il compito importante dei nostri talenti individuali. Il ruolo determinante della "chiave di volta" che si chiama Amore, nel suo senso più ampio e profondo.

    Alle ore 20,45  presso il LABORATORIO DI FORMAZIONE Via dell'Artigianato 55 - S. Giustina in Colle PD

    Per impostare il navigatore cercare:
    SiS Consulting Snc - Santa Giustina in Colle PD

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

    Ass. Realtà allo Specchio S.Giustina in Colle  PD tel cell. 348 3677745 Indirizzo e-mail: realtallospecchio@gmail.com

     

    ------------------------------------------------

    3 maggio a Padova conferenza:

    La Bellezza: come il Mondo Spirituale parla al Cuore dell'Uomo

    Che cos'è il bello? E a che cosa serve? Perchè il bello è bello? Il bello è solo estetica o c'è dell'altro?

    Esiste un bello oggettivo? Che cosa ci viene portato incontro attraverso il bello?

     

    Nella attuale cultura mainstream la Bellezza ha perso importanza. Così come è avvenuto per la Verità e il Bene.

    Il Pensiero dominante è "debole"... ed anche gli esseri umani appaiono fisicamente e psichicamente sempre più deboli.

    Occorre uscire da questa strettoia storica, causata dal materialismo, e trovare una via diversa.

    Tornando ad apprezzare, con una coscienza nuova, i veri valori della vita, quegli stessi attraverso i quali è stato creato il cosmo intorno a noi.

     

    ore 17,30 - 19,30 Presso la Scuola Waldorf Sophia, Via Retrone 20,

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    -------------------------------

    3 maggio vicino Padova conferenza:

    “Siamo venuti sulla Terra a cercare il Bene o il Benessere?”

    La società intorno a noi ci dice: cerca il benessere, cerca la felicità. E ci pare la cosa più giusta ovviamente.

    Nessuno vuole la malattia e l’infelicità. Ma di quale benessere e di quale felicità si parla?  E’ sufficiente il percorso dal materialismo all’olismo?

    L’esigenza di non confondere gli strumenti della nostra esistenza con il fine più autentico della nostra vita.

    L’unico che può renderci più che felici.

    Ore 20,30,  L'Armonia parafarmacia,  via Sile 25, Tombelle di Saonara (Padova)

    INGRESSO ESCLUSIVAMENTE SU PRENOTAZIONE

    info@larmonia.org - 0498792741 Parafarmacia L'Armonia, Tombelle di Saonara,

    LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

    ----------------------------------------

    4 maggio a Chioggia conferenza:

    “La Vita ha un Senso Profondo e Positivo”

    Come rendersene conto sulla base delle proprie esperienze

    e come cominciare a trasformarla con i propri mezzi.

    La visione spirituale consente di comprendere meglio eventi altrimenti incomprensibili, e di intraprendere una azione personale e collettiva finalmente utile.

     

    Ore   20,45, Palazzo Carlo Goldoni, Rione Duomo, Calle Rosalba Carriera 307, CHIOGGIA

    Tel     041.405648     sito: http://www.palazzocarlogoldoni.com/palazzocarlogoldoni/

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE.

    prenotazione obbligatoria chiamando Francisco al 328 7021253.

     

    -------------------------------------------

    5 maggio a Rovigo conferenza:

    “Viviamo in Gabbie di Forme Pensiero: Come liberarsene

    per scoprire chi siamo veramente”

     

    Chi conosce come funzionano i pensieri li può usare per manipolarci,

    ed in effetti ci ritroviamo spesso all'interno di gabbie di pensieri che non sono veramente nostri,

    che ci condizionano e ci inducono ad agire nel senso sbagliato.

    Ma abbiamo a disposizione un nostro strumento tutto da riscoprire per cominciare a diventare padroni delle nostre vite.

     

    Ore 20,30, Centro Olistico Arbor Vitae, Boara Pisani (Rovigo) Via I Maggio 49 a fianco del bar Regina di Cuori. (Visualizza sulla mappa)

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

    Per informazioni e convenzioni alberghiere telefonare a: 324 828 1562

    http://www.arborvitaecoop.it/il-centro-olistico/

     

    ----------------------------------------

    6 maggio a Rovigo seminario:

    Il Divino Femminile in azione nel Cosmo,

    sulla Terra e dentro di Noi

     

    Gli antichi la conoscevano come Natura, come Dea Madre, come Iside, come Shekinah,

    e poi via via come Maria, come Maddalena, come Beatrice....

    Ora vibra dentro di noi come Coscienza, per realizzare i miracoli individuali e sociali dello Spirito.

    Preme dentro di noi per migliorare la nostra vita personale

    e  di relazione... ma è una ROSA che solo noi possiamo far sbocciare

    Ore 9,00 – 13,00 , Centro Olistico Arbor Vitae, Boara Pisani (Rovigo) Via I Maggio 49 a fianco del bar Regina di Cuori. (Visualizza sulla mappa)

     

    SU PRENOTAZIONE:  PARTECIPAZIONE 30 EURO più IVA 

    Per informazioni e convenzioni alberghiere telefonare a: 324 828 1562

    http://www.arborvitaecoop.it/il-centro-olistico/

     

    -------------------------------

    6 maggio ad Albignasego (PD) conferenza:

    Perché Nascono i Problemi del Vivere Insieme,

    Dove Vogliono Portarci, Cosa ci Dicono di Fare?

     

    E' sempre più difficile tenere insieme una coppia, una famiglia, una azienda, una istituzione, una struttura religiosa,

    una associazione, un partito, un'amicizia... Perché? Cosa succedendo?

    Cosa possiamo fare per sostituire vecchie modalità ormai svuotate e ridare senso, vita e armonia alle nostre relazioni?

     

    Ore 17,00- 19,00   Associazione Lambarené, Via L. da Zara 42 - 35020 Albignasego (PD) - Tel. 340 3042410 - info@lambarene.it,

     

    http://www.lambarene.it/

     

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    ------------------------------

    6 maggio a Montegrotto Terme conferenza:

     

    “I RETROSCENA SPIRITUALI DELL’ATTUALE SITUAZIONE POLITICA ITALIANA E MONDIALE”

    DALL’IMPERO GLOBALIZZANTE AL DIVIDE ET IMPERA

     

    E' in atto un cambiamento di strategia dei poteri di manipolazione del Mondo.

    Le forze delle coscienze in risveglio impongono nuove manovre: il

    “trumpismo” , la Brexit, il terrorismo, il ruolo di Putin, la crisi dell'Unione Europea, le vicende di Francia, Germania e Medio Oriente.

    La nuova fase del quadro politico italiano. Dove vogliono condurci e cosa possiamo fare noi per riaffermare e ampliare la nostra libertà.

    Siamo molto più forti di quanto crediamo.

     

    Ore 20,30 presso il Centro Ighina: Vicolo Gramsci, 6 - Montegrotto Terme (PD)

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    ----------------------------------------------------

    7 maggio a Montegrotto Terme seminario:

    “NOI E IL DILEMMA DEI RAPPORTI CON GLI ALTRI” 

    cosa significa il flusso degli incontri della nostra vita? e noi come possiamo interagire al meglio?

    perchè nella mia vita incontriamo proprio certe persone in certi momenti e non altre? Esiste il caso nelle relazioni o no?

    Cosa posso capire dal rapporto, buono o difficile, con il mio partner, gli amici, i parenti, i conoscenti, i colleghi, gli estranei?

    Esiste una chiave precisa per interpretare e per agire positivamente in tutte queste situazioni

    ...e siamo sulla Terra proprio per imparare ad usarla.

    Dalle ore 9,30 alle 16,00 presso il Centro Ighina: Vicolo Gramsci, 6 - Montegrotto Terme (PD)

    partecipazione SU PRENOTAZIONE : 338 79 63 968 / info@ighina.it

     

     

    7 maggio a Bassano del Grappa conferenza:

     

    “Come Sviluppare i Propri Talenti Spirituali”

     

    quali sono i nostri veri Talenti, quelli per i quali siamo venuti sulla Terra?

    Cosa ci vuole impedire di trovarli e come farli emergere.

     

    ore 20,00 al Ridotto Remondini, via SS.Trinità n.8. 36061 Bassano del Grappa.

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    -------------------------------

    8 maggio a Sacile conferenza:

    “Cosa significa Spiritualità oggi? Il Compito dell’Amore”

     

     Quale è oggi il fondamentale ruolo della Spiritualità libera nella vita, nell’economia,

    nella politica, nella terapia, nell’arte, nelle relazioni personali, nell’equilibrio della nostra psiche…

     Per comprendere il senso della propria esistenza, il ruolo dei propri talenti

    e per trovare le forze per dare la direzione giusta alle proprie azioni, sia nella sfera individuale che in quella sociale.

    Luci ed ombre delle vecchie e nuove spiritualità. Come orientarsi.

    Ore 20,30 , Palazzo Ragazzoni – Sala del Ballatoio, Viale Zancanaro – 33077 Sacile (PN)

    Informazioni. Ass la Sorgente tel 349.3986064 – Tatiana Coan – Monica Lobascio

    E’ gradita la prenotazione

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    ---------------------------------------------

    9 maggio a Montebelluna conferenza:

     

    LA NOSTRA VIA DEL GRAAL: DALL’EROE ARTU’

    ALL’EROISMO DI VIVERE DELLE COSCIENZE DI OGGI.

     

    Una corrente umana nascosta, da sempre in contatto con il Cielo, attraversa tutto il corso della Storia emergendo in determinati periodi

    per dare impulso alla crescita delle coscienze umane. Sono gli iniziati della Dea Madre, dei misteri egizi, indiani, celtici, orientali,

    persiani, caldei, etruschi, cristiani, medievali, rinascimentali... fino ad oggi.

    Forze terribili si sono opposte brutalmente alla loro missione, che si è però comunque rivelata un grande successo.

    Ed oggi dopo secoli di clandestinità, nell'età del Risveglio della Coscienza, questa corrente comincia a diventare universale,a diventare ognuno di noi.

    Spetta ora a noi entrare con entusiasmo e consapevolezza nell'onda che si sta sviluppando per cambiare in meglio il Mondo.

    ore 20.00  presso il centro polifunzionale L'Albero dei Desideri, Via dei Balla n. 8 Montebelluna (TV).

    INGRESSO LIBERO, LIBERO APPREZZAMENTO DEL RELATORE

     

    ....................................................

    3398fbcFausto Carotenuto, esperto di politica e strategie mondiali, con una vasta e diretta esperienza governativa e per conto di organizzazioni internazionali. Ha vissuto una serie di avventurose vicende in vari scenari. Studioso, scrittore e comunicatore di tematiche spirituali che pongono al centro liberi percorsi di coscienza. Fondatore del libero movimento spirituale Coscienze in Rete, dell'organo di informazione online di politica spirituale Coscienzeinrete Magazine e dell'Accademia di Studi Spirituali. Alla base della sua attività la convinzione che solo un approfondito approccio alle conoscenze ed alle realtà spirituali, accompagnato da un serio studio e dall'esperienza delle tematiche politiche, economiche e sociali, possano fornire un quadro realistico della situazione mondiale. E solamente in questo modo si può scoprire che dietro il velo artificioso di una visione mediatica pessima ed ansiogena, esiste la realtà di una dinamica certamente densa di sfide, ma estremamente positiva. Tutta da afferrare consapevolmente.

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Tue, 04 Apr 2017 16:16:29 +0000
    Coscienzeinrete a MIlano 12-14 maggio 2017: 4 eventi per alimentare il messaggio rivoluzionario e positivo della coscienza http://45.32.156.248/spiritualita/item/2916-coscienzeinrete-a-milano-12-14-maggio-2017-4-eventi-per-alimentare-il-messaggio-rivoluzionario-e-positivo-della-coscienza http://45.32.156.248/spiritualita/item/2916-coscienzeinrete-a-milano-12-14-maggio-2017-4-eventi-per-alimentare-il-messaggio-rivoluzionario-e-positivo-della-coscienza

    CIR Locandina Milano2017 1

    Venerdì 12 maggio: ore 20-23

    A che punto è la Terza Guerra Mondiale. Come vanno le cose in realtà?

    Una analisi della complessa situazione mondiale e italiana, condotta da un ricercatore spirituale esperto di analisi politica internazionale. Fuori dal coro l'analisi, sorprendenti le conclusioni.

    Ingresso libero e libero apprezzamento

    Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

    ...............................................

    Sabato 13 maggio: ore 20-23

    Il Divino Femminile, in Azione in noi e fuori di noi per Cambiare Noi e il Mondo.

    Cosa è questo Divino Femminile che accompagna l'evoluzione umana? A quale passo fondamentale ci sta accompagnando nella nostra vicenda personale e sociale? Una analisi artistico-spirituale della vicenda della Sofia nell'interiorità umana e delle sue prospettive.

    Ingresso libero e libero apprezzamento

    Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

    ..............................................

    Domenica 14 maggio: ore 20 – 23

    Arte e Bellezza – restituire all'Arte il proprio Senso e la propria Missione.

    La nostra cultura non riconosce alcun ruolo all'Arte e alla Bellezza, ridotte a elementi inutili e privi di valore. Con effetti disastrosi sulla nostra soscietà. Tutto questo non è avvenuto per caso. Come restituire all'Arte e agli artisti il proprio indispensabile ruolo di guida e di stimolo delle Coscienza Umana:

    Ingresso libero e libero apprezzamento

    Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

    ...............................

    Seminario di domenica 14 maggio: 10,00 – 16,30

    Lo Sviluppo dei propri Talenti Spirituali: la via della Coscienza per i nostri tempi.

    L'introduzione ad un percorso che, riallacciandosi alle migliori tradizioni spirituali, le attualizza e le espande alle sfide individuali e sociali del difficile momento presente, fornendo efficaci strumenti di crescita e di rafforzamento del proprio ruolo nella vita.

    Costi: il seminario verrà liberamente ed anonimamente apprezzato da ogni singolo partecipante in base al valore che vorrà attribuirgli.

    Cooperativa la Cordata. Via San Vittore 49 Milano. MM1 Conciliazione. MM2 Sant Ambrogio

    Si prega di prenotare con una email a info@querciacalante.com. Tel 0763627199

    Fausto Carotenuto, studioso di Storia, Politica e Arte spirituale. Analista geopolitico. Formatore di percorsi di Crescita della Coscienza. Fondatore dell'Accademia di Studi Spirituali, del movimento Coscienze in Rete e del quotidiano online Coscienzeinrete Magazine. Unisce una libera visione spirituale all'approfondimento delle tematiche proposte.

    ]]>
    redazione@coscienzeinrete.net (Redazione) Spiritualità Fri, 03 Mar 2017 10:34:58 +0000