Spiritualità

Per la prima volta sugli altari un uomo della CIA, ed altro...

20 Ottobre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

montiniPaolo VI, Giovanbattista Montini elevato ieri agli altari come Beato…

Delle volte viene da domandarsi: ma Dio lo sa? E che ne dice? Forse si sono dimenticati di chiedere il suo parere.

E' ampiamente documentato: Monsignor Montini era durante la Seconda Guerra Mondiale non solo una delle figure più potenti del Vaticano, ma anche un informatore sul ruolino dell'OSS, l'organizzazione da cui dopo poco nasce la CIA.

E metteva a disposizione del capo dello spionaggio americano, il famigerato Donovan, tutti i rapporti provenienti dalla rete di informazioni vaticana, una delle migliori del mondo. Diocesi per diocesi, parrocchia per parrocchia, convento per convento…

Per i russi era anche il numero due dell'intelligence vaticana, dominata dai gesuiti.

 

Per la prima volta sugli altari un uomo della CIA, ed altro... - 4.0 out of 5 based on 8 votes

L'Odio, antico trucco del Potere. Da dissolvere con un consapevole Amore

19 Ottobre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

lodioamoremorteklimtE' impressionante come sia facile far accettare qualsiasi cosa dopo aver infatuato una massa di persone lanciandola contro qualcuno.

In Italia si è creato un nemico “casta”, ma non perchè fosse corrotta. Quello per certi oscuri poteri certo non è un problema... Lo si è fatto solo per bloccare con campagne di odio le libere coscienze e per favorire una “supercasta” che quella casta ormai inutile ai suoi disegni mondialisti voleva eliminare…

I nazisti condizionarono un intero popolo con l'odio per gli ebrei, trasformandolo per qualche anno in una macchina di morte.

Gruppi oscuri islamici, spinti da centrali internazionali, alimentano da decenni l’odio per l’Occidente nelle masse islamiche, generando schiere di fanatici.

La minaccia terrorizzante islamica, così costruita, genera campagne di odio emergenziale in occidente contro islamici, immigrati, ecc…

E si possono fare nuove guerre con il sostegno delle masse.

L'Odio, antico trucco del Potere. Da dissolvere con un consapevole Amore - 5.0 out of 5 based on 14 votes

Ma chi l'ha scoperta l'America?

14 Ottobre 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

columbusOggi qui negli USA si festeggia il Columbus Day.

A dire il vero è una 'mezza festa', non tutti gli uffici sono chiusi, anzi, a dire il vero, per la maggior parte sono aperti, come pure sono aperti i negozi, i department store, e, naturalmente la Borsa.

Ma si sa, money never sleeps.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Ma chi l'ha scoperta l'America? - 2.5 out of 5 based on 2 votes

Oggi il giorno di San Michele, antidoto per i Draghi

29 Settembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

sanmicheleraffaelloOggi il giorno di San Michele... che in diverse culture è stato chiamato Hermes, Indra, Toth. Quetzalcoatl, ecc. La grande spiritualità che guida silenziosamente  il cammino di crescita dell'intelligenza umana.

Al tramonto – quando possiamo guardare il Sole - è possibile percepirne la forza e la bellezza, ma anche sentire la libertà di usare la "nostra" forza solare interiore in sintonia con quella del mondo spirituale.

 

 

 

 

 

 

Oggi il giorno di San Michele, antidoto per i Draghi - 4.4 out of 5 based on 13 votes

Per sistemare i propri problemi psichici ci si deve assegnare un lavoro preciso

20 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Aivanhov"Chi decide di seguire un insegnamento spirituale non deve aspettarsi che i suoi problemi interiori siano immediatamente risolti. Nulla è più difficile che introdurre l'ordine e la luce nel proprio mondo psichico. Può anche darsi che costui cominci a sentirsi ancora più vulnerabile di prima. Perché? Perché la nuova vita alla quale egli cerca di aprirsi si occupa per prima cosa di spazzare e pulire molte cose in lui. E allora che scompiglio, che scossoni!

 

Per sistemare i propri problemi psichici ci si deve assegnare un lavoro preciso - 4.7 out of 5 based on 14 votes

25 lezioni da Kahlil Gibran

19 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Khalil Gibran1"Ti amo quando ti inchini nella tua moschea, t'inginocchi nel tuo tempio, preghi nella tua chiesa. Per tu e io siamo figli di una religione, ed è lo spirito. " - Khalil Gibran

Ecco 25 splendide lezioni da Khalil Gibran.

25 lezioni da Kahlil Gibran - 3.6 out of 5 based on 5 votes

Le conseguenze del 9/11, una prospettiva spirituale

15 Settembre 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

Conseguenze911Sono trascorsi tredici anni dalla più incredibile, grottesca, criminale truffa di tutti i tempi: l'11 Settembre.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine).

Un complotto mostruoso, una false flag la cui fantasiosa versione ufficiale è - incredibilmente - ancora ritenuta attendibile dalla maggior parte della gente.

Non entro neppure nel merito della questione, noto solo con piacere che oggi, nel tredicesimo anniversario di questa colossale menzogna, qualche timida voce inizia a far capolino anche sulla stampa mainstream nostrana[1].

Nonostante centinaia di scritti, di documentari[2], di prove documentali fornite da scienziati, piloti, tecnici indipendenti, che dimostrano come la versione governativa non possa scientificamente stare in piedi, la menzogna è stata più forte. Ha vinto.

La verità non ha avuto abbastanza vigore per farsi riconoscere.

Le conseguenze del 9/11, una prospettiva spirituale - 4.9 out of 5 based on 11 votes

Il Denaro è un grande strumento di Crescita Spirituale

13 Settembre 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

denarospiritoQualcuno troverà strana questa affermazione... quasi una bestemmia.

Tante persone pensano che il denaro sia in fondo una cosa “sporca”. Certe impostazioni religiose ce lo hanno fatto apparire come “lo sterco del diavolo”. E magari proprio chi ce lo ha presentato così per secoli, poi ne ha accumulato quantità incredibili, abusandone come strumento di potere e di controllo.

E così capita, nella nostra epoca di crescita della coscienza, che si sia portati a ritenere che se qualcosa ha un controvalore in denaro, sia una cosa che con la spiritualità non ha nulla a che fare.

Quando invece è esattamente il contrario: probabilmente è proprio in denaro la “cosa” che abbiamo a disposizione che ha più a che vedere con la spiritualità e con le opportunità operative di crescita della coscienza.

 

Il Denaro è un grande strumento di Crescita Spirituale - 4.2 out of 5 based on 19 votes

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro

10 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Ora di religioneLa scuola, complice la fine delle vacanze, è su tutti i giornali, e non solo per le riforme annunciate, ancora molto vaghe: su ilfattoquotidiano.it si raccolgono testimonianze sugli istituti scolastici che hanno bisogno di cure; Valerio Magrelli su La Repubblica scrive dell'importanza di tornare ai classici, sia pure con l'ausilio delle nuove tecnologie; Micromega dedica un numero monografico all'educazione, e così il prossimo di Mente e cervello, mensile di psicologia e neuroscienze, dedicato all'apprendimento. Su Sette de il Corriere della sera la copertina mostra una studentessa sorridente e titola: "Studiare senza fine di lucro", c'è una bella intervista a Nuccio Ordine, autore di "L'utilità dell'inutile", in cui si sostiene ilvalore formativo disgiunto dalla rincorsa del mercato, su cui si è sempre in ritardo. Studiare ciò che ci piace è spesso più utile di studiare ciò che sembra utile.

Forse ci stiamo davvero interrogando sull'importanza della scuola, su una progettazione a lungo termine di chi vogliamo essere, in un mondo che non tornerà ad essere quello di prima.

Ma cosa è essenziale e non viene studiato, né riconosciuto? Il sacro, e lo dico da laico.

 

 

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro - 3.7 out of 5 based on 6 votes

Pensare? Piuttosto l'elettroshock...

29 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR CorrenteIn un articolo, titolato: Stare soli a pensare? Piuttosto una scossa elettrica (Avvenire.it, 4 luglio 2014), Andrea Lavazza c'informa che un gruppo di ricercatori dell'Università della Virginia ha scoperto che "al tedio di pochi minuti in cui rimanere a pensare senza avere altre possibilità di azione o percezione si preferisce auto-infliggersi una piccola scossa elettrica".

Pensare? Piuttosto l'elettroshock... - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Salutiamoci bene!

24 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

incontro«Scambiarsi un abbraccio, una stretta di mano, baciarsi, o qualunque altra manifestazione di simpatia e di amicizia quando ci si incontra, necessita di un'attenzione speciale.
Altrimenti è inutile, e non solo è inutile, ma anche nocivo, poiché ogni forma di negligenza nelle relazioni umane ha effetti negativi sulla psiche degli uni e degli altri...

(continua a leggere in basso)


Salutiamoci bene! - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Mele avvelenate per una società addormentata: c’è un Principe che…?

24 Luglio 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

stregamelaQuasi tutte le cose che ci vengono offerte dal potere (medicine, farmaci, alimenti, informazioni, politica, economia, finanza, scienza, cultura, arte, tecnologia, forme pensiero, ecc) sono nella nostra epoca "mele avvelenate" per addormentarci... Da una parte sono fatte per sedurci, catturando la nostra anima o facilitandoci in qualcosa, ma dall’altra ci danneggiano e ci tolgono la libertà…

Occorre allora fare qualcosa: far crescere il nostro Spirito indipendente, diventare competenti e certamente etici, orientati al bene di tutti e della Terra con le sue creature. E quindi cominciare a togliere con cura e consapevolezza il veleno da ogni mela, in modo da mangiare solo la parte buona, e da mostrare anche agli altri la parte avvelenata.

Mele avvelenate per una società addormentata: c’è un Principe che…? - 4.3 out of 5 based on 11 votes

Autistico non paga, suore pignorano pensione invalidità

16 Luglio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR Benedette Benedettine7mila euro il mancato pagamento di servizi ad una Congregazione di suore che gestisce un centro di attività socio-sanitarie di Ostuni. Le suore, per recuperare il credito si sono rivolte ad un legale e hanno ottenuto il pignoramento dell'indennità di invalidità del 32enne autistico.

Il giovane che risulta "interdetto", non ha potuto pagare la quota spettante alla famiglia (il resto era a carico della Asl) per l'ospitalità ricevuta nel centro diurno gestito dalle monache.
Il legale dell'uomo, Giovanni Zaccaria, non ci sta, in quanto non è stato pignorato solo un quinto della pensione, come prevede la legge, ma tutte le somme di cui è beneficiario e anche la pensione della madre, sua tutrice.

 

Come reagire di fronte al male?

04 Luglio 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

 

male1Cos'è il male? Cosa rappresenta da un punto di vista umano e spirituale? Come reagire al male che vediamo intorno a noi e che subiamo da parte dei poteri oscuri che cercano di schiavizzare le coscienze?

Di fronte alla questione - cui la vita ci pone continuamente - dell’esistenza del male e della nostra possibile reazione o non-reazione si aprono vari scenari, che vanno dalla percezione del male come fatto univoco, esistente solo sul piano terreno (il male è male, non c’è del bene in esso, va comunque combattuto e contrastato) al male come fatto biunivoco (il male sul piano spirituale ed il male sul piano fisico sono differenti e, anche: il male sul piano fisico non è che male necessario per sviluppare un bene più alto).

lapidazione 400La prima percezione si rivolge solo al piano terrestre ed al regno degli effetti e potremmo definirla ‘materialista’. 

È quella percezione del male che evoca vendetta - occhio per occhio - punizione, condanna, morte.

Non c’è riscatto a questa percezione del male.

È il male pre-cristiano, il male che non può venir redento.

 

Come reagire di fronte al male? - 4.4 out of 5 based on 7 votes

Alcolisti Anonimi: cosa c’è dietro?

11 Giugno 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

AlcolistiSpesso ci ostiniamo a negare l'esistenza dello Spirito persino quando esso si manifesta in modo inequivocabile. Siamo capaci di minimizzare, falsificare o ridicolizzare anche le esperienze più evidenti. Quello che conta è mantenere a tutti i costi la nostra incrollabile illusione di avere i piedi ben piantati per terra e la monolitica consapevolezza di non credere alle favole o alle esperienze non tangibili.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Alcolisti Anonimi: cosa c’è dietro? - 5.0 out of 5 based on 4 votes

UNA RISATA CI SALVERA'

24 Maggio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR RisataIl rischio più grande che si corre, in un cammino di ricerca spirituale, è quello di perdere la capacità di ridere e sorridere. Guai a rinunciare al godimento di una sana risata!
Occorre, sì, essere seri nel proprio cammino di ricerca, ma mai seriosi. Nel corso degli anni ho imparato a riconoscere le anime veramente evolute dalla capacità, che avevano saputo "conservare", di ridere e sorridere.

Gli apocrifi del nuovo testamento ci parlano di Maria come di una madre che ride e lo stesso Gesù neonato, secondo le stesse fonti, ride con un "sorriso amabilissimo".
Il riso della madre : l'espressione della felicità per una nuova vita, per un nuovo inizio.
Il poeta Virgilio ci narra di un "figlio di dio" che annuncia, con la propria nascita, una nuova età.
Questo neonato, che ride, tradisce, in tal modo, la propria origine e discendenza divina.
Egli, infatti, appartiene alla stirpe di Helios, il dio Sole, il dio che ride.

UNA RISATA CI SALVERA' - 4.0 out of 5 based on 4 votes

Il mostro della porta accanto

12 Maggio 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

MostroIl mostro è in prima pagina.

Ma che sorpresa: l'uomo che ha crocifisso e seviziato una prostituta alle porte di Firenze è un 'man next door', come si dice da questa parte dell'Atlantico, un uomo della porta accanto.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Uno qualunque, insomma, come il nostro vicino di casa.

Un tipo normale, con moglie e figlio, con il suo lavoro, gli amici.

È naturalmente già saltato fuori qualcuno del vicinato a dire che sì, uno qualunque, però era un po' strano, taciturno, ma questo è da copione.

 

Il mostro della porta accanto - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Apprendisti Stregoni intorno al DNA ? nuove "scoperte"

08 Maggio 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

Genome-EditingToni trionfalistici dei media per una modifica artificiale del DNA. Sono stati inseriti due nuovi elementi nel DNA di una cellula, in modo tale che la cellula si riproduca mantenendo lo stesso DNA modificato artificialmente. E’ la prima volta che si riesce a farlo, e viene presentata come una scoperta epocale.

Noi siamo invece estremamente preoccupati. Ci sembra una ulteriore operazione da “elefanti in cristalleria” o da “apprendisti stregoni” che non sanno quello che fanno, e rischiano di fare dei disastri. Come già avvenuto con gli OGM, con l’uso della chimica per modificare elementi organici e vitali, ecc…

Perché diciamo questo?


 

Apprendisti Stregoni intorno al DNA ? nuove "scoperte" - 5.0 out of 5 based on 3 votes