Spiritualità

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro

10 Settembre 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Ora di religioneLa scuola, complice la fine delle vacanze, è su tutti i giornali, e non solo per le riforme annunciate, ancora molto vaghe: su ilfattoquotidiano.it si raccolgono testimonianze sugli istituti scolastici che hanno bisogno di cure; Valerio Magrelli su La Repubblica scrive dell'importanza di tornare ai classici, sia pure con l'ausilio delle nuove tecnologie; Micromega dedica un numero monografico all'educazione, e così il prossimo di Mente e cervello, mensile di psicologia e neuroscienze, dedicato all'apprendimento. Su Sette de il Corriere della sera la copertina mostra una studentessa sorridente e titola: "Studiare senza fine di lucro", c'è una bella intervista a Nuccio Ordine, autore di "L'utilità dell'inutile", in cui si sostiene ilvalore formativo disgiunto dalla rincorsa del mercato, su cui si è sempre in ritardo. Studiare ciò che ci piace è spesso più utile di studiare ciò che sembra utile.

Forse ci stiamo davvero interrogando sull'importanza della scuola, su una progettazione a lungo termine di chi vogliamo essere, in un mondo che non tornerà ad essere quello di prima.

Ma cosa è essenziale e non viene studiato, né riconosciuto? Il sacro, e lo dico da laico.

 

 

Scuola: l’ora di religione, l’educazione e il sacro - 3.7 out of 5 based on 6 votes

Pensare? Piuttosto l'elettroshock...

29 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR CorrenteIn un articolo, titolato: Stare soli a pensare? Piuttosto una scossa elettrica (Avvenire.it, 4 luglio 2014), Andrea Lavazza c'informa che un gruppo di ricercatori dell'Università della Virginia ha scoperto che "al tedio di pochi minuti in cui rimanere a pensare senza avere altre possibilità di azione o percezione si preferisce auto-infliggersi una piccola scossa elettrica".

Pensare? Piuttosto l'elettroshock... - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Salutiamoci bene!

24 Agosto 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

incontro«Scambiarsi un abbraccio, una stretta di mano, baciarsi, o qualunque altra manifestazione di simpatia e di amicizia quando ci si incontra, necessita di un'attenzione speciale.
Altrimenti è inutile, e non solo è inutile, ma anche nocivo, poiché ogni forma di negligenza nelle relazioni umane ha effetti negativi sulla psiche degli uni e degli altri...

(continua a leggere in basso)


Salutiamoci bene! - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Mele avvelenate per una società addormentata: c’è un Principe che…?

24 Luglio 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

stregamelaQuasi tutte le cose che ci vengono offerte dal potere (medicine, farmaci, alimenti, informazioni, politica, economia, finanza, scienza, cultura, arte, tecnologia, forme pensiero, ecc) sono nella nostra epoca "mele avvelenate" per addormentarci... Da una parte sono fatte per sedurci, catturando la nostra anima o facilitandoci in qualcosa, ma dall’altra ci danneggiano e ci tolgono la libertà…

Occorre allora fare qualcosa: far crescere il nostro Spirito indipendente, diventare competenti e certamente etici, orientati al bene di tutti e della Terra con le sue creature. E quindi cominciare a togliere con cura e consapevolezza il veleno da ogni mela, in modo da mangiare solo la parte buona, e da mostrare anche agli altri la parte avvelenata.

Mele avvelenate per una società addormentata: c’è un Principe che…? - 4.2 out of 5 based on 10 votes

Autistico non paga, suore pignorano pensione invalidità

16 Luglio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR Benedette Benedettine7mila euro il mancato pagamento di servizi ad una Congregazione di suore che gestisce un centro di attività socio-sanitarie di Ostuni. Le suore, per recuperare il credito si sono rivolte ad un legale e hanno ottenuto il pignoramento dell'indennità di invalidità del 32enne autistico.

Il giovane che risulta "interdetto", non ha potuto pagare la quota spettante alla famiglia (il resto era a carico della Asl) per l'ospitalità ricevuta nel centro diurno gestito dalle monache.
Il legale dell'uomo, Giovanni Zaccaria, non ci sta, in quanto non è stato pignorato solo un quinto della pensione, come prevede la legge, ma tutte le somme di cui è beneficiario e anche la pensione della madre, sua tutrice.

 

Come reagire di fronte al male?

04 Luglio 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

 

male1Cos'è il male? Cosa rappresenta da un punto di vista umano e spirituale? Come reagire al male che vediamo intorno a noi e che subiamo da parte dei poteri oscuri che cercano di schiavizzare le coscienze?

Di fronte alla questione - cui la vita ci pone continuamente - dell’esistenza del male e della nostra possibile reazione o non-reazione si aprono vari scenari, che vanno dalla percezione del male come fatto univoco, esistente solo sul piano terreno (il male è male, non c’è del bene in esso, va comunque combattuto e contrastato) al male come fatto biunivoco (il male sul piano spirituale ed il male sul piano fisico sono differenti e, anche: il male sul piano fisico non è che male necessario per sviluppare un bene più alto).

lapidazione 400La prima percezione si rivolge solo al piano terrestre ed al regno degli effetti e potremmo definirla ‘materialista’. 

È quella percezione del male che evoca vendetta - occhio per occhio - punizione, condanna, morte.

Non c’è riscatto a questa percezione del male.

È il male pre-cristiano, il male che non può venir redento.

 

Come reagire di fronte al male? - 4.4 out of 5 based on 7 votes

Alcolisti Anonimi: cosa c’è dietro?

11 Giugno 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

AlcolistiSpesso ci ostiniamo a negare l'esistenza dello Spirito persino quando esso si manifesta in modo inequivocabile. Siamo capaci di minimizzare, falsificare o ridicolizzare anche le esperienze più evidenti. Quello che conta è mantenere a tutti i costi la nostra incrollabile illusione di avere i piedi ben piantati per terra e la monolitica consapevolezza di non credere alle favole o alle esperienze non tangibili.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Alcolisti Anonimi: cosa c’è dietro? - 5.0 out of 5 based on 4 votes

UNA RISATA CI SALVERA'

24 Maggio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

CIR RisataIl rischio più grande che si corre, in un cammino di ricerca spirituale, è quello di perdere la capacità di ridere e sorridere. Guai a rinunciare al godimento di una sana risata!
Occorre, sì, essere seri nel proprio cammino di ricerca, ma mai seriosi. Nel corso degli anni ho imparato a riconoscere le anime veramente evolute dalla capacità, che avevano saputo "conservare", di ridere e sorridere.

Gli apocrifi del nuovo testamento ci parlano di Maria come di una madre che ride e lo stesso Gesù neonato, secondo le stesse fonti, ride con un "sorriso amabilissimo".
Il riso della madre : l'espressione della felicità per una nuova vita, per un nuovo inizio.
Il poeta Virgilio ci narra di un "figlio di dio" che annuncia, con la propria nascita, una nuova età.
Questo neonato, che ride, tradisce, in tal modo, la propria origine e discendenza divina.
Egli, infatti, appartiene alla stirpe di Helios, il dio Sole, il dio che ride.

UNA RISATA CI SALVERA' - 4.0 out of 5 based on 4 votes

Il mostro della porta accanto

12 Maggio 2014 Scritto da Piero Cammerinesi
Pubblicato in Spiritualità

MostroIl mostro è in prima pagina.

Ma che sorpresa: l'uomo che ha crocifisso e seviziato una prostituta alle porte di Firenze è un 'man next door', come si dice da questa parte dell'Atlantico, un uomo della porta accanto.

di Piero Cammerinesi (corrispondente dagli USA di Coscienzeinrete Magazine)

Uno qualunque, insomma, come il nostro vicino di casa.

Un tipo normale, con moglie e figlio, con il suo lavoro, gli amici.

È naturalmente già saltato fuori qualcuno del vicinato a dire che sì, uno qualunque, però era un po' strano, taciturno, ma questo è da copione.

 

Il mostro della porta accanto - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Apprendisti Stregoni intorno al DNA ? nuove "scoperte"

08 Maggio 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

Genome-EditingToni trionfalistici dei media per una modifica artificiale del DNA. Sono stati inseriti due nuovi elementi nel DNA di una cellula, in modo tale che la cellula si riproduca mantenendo lo stesso DNA modificato artificialmente. E’ la prima volta che si riesce a farlo, e viene presentata come una scoperta epocale.

Noi siamo invece estremamente preoccupati. Ci sembra una ulteriore operazione da “elefanti in cristalleria” o da “apprendisti stregoni” che non sanno quello che fanno, e rischiano di fare dei disastri. Come già avvenuto con gli OGM, con l’uso della chimica per modificare elementi organici e vitali, ecc…

Perché diciamo questo?


 

Apprendisti Stregoni intorno al DNA ? nuove "scoperte" - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Un bacetto? Sì, ma come ce lo diamo?

08 Maggio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

bacetto« Dal mattino alla sera le persone si incontrano e si salutano, ma il più delle volte lo fanno meccanicamente, distrattamente. Anche nelle famiglie, anche nelle coppie… Osservate: al momento di uscire di casa per recarsi al lavoro, il marito bacia la moglie: «Arrivederci cara. – Arrivederci caro…»

Ma cosa c’è in quel loro bacio? Spesso non c'è nulla: si baciano per abitudine, e un minuto dopo hanno dimenticato di essersi baciati. Allora, non ne vale la pena. Se la moglie bacia il marito – o viceversa – lo scopo deve essere quello di dargli un sostegno, di dargli qualcosa di vivo. Ma quali sono le coppie che riflettono su questo?...

Chi sei? La ricerca del nostro divino femminile

07 Maggio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

Tomaello Chi sei1Ormai lo conosciamo: Claudio Tomaello ha la particolare capacità di stillare il succo di pensieri importanti e di renderli piacevolmente fruibili a tutti, sotto forma di racconto, fiaba, o parabola, che dir si voglia. In questo video di 5 minuti, ci intrattiene, dandoci importanti indicazioni sull'importanza del divino femminile in ognuno di noi, e su come raggiungerlo.

Grazie Claudio!

Chi sei? La ricerca del nostro divino femminile - 4.3 out of 5 based on 3 votes

Abbiamo bisogno dello Sport di Gastone e di “Genny 'a Carogna” ?

04 Maggio 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

 

Jenny la carognaFatti di sangue a Roma, sparatorie, pestaggi tra tifoserie. Personaggi inconsapevoli e aggressivi, con le mani, le armi o le parole, che diventano famosi perché capeggiano risse e tifoserie violente.

Ma perché tutto questo? Perché da anni questa realtà delle tifoserie organizzate e violente viene alimentata e lasciata fiorire?

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo bisogno dello Sport di Gastone e di “Genny 'a Carogna” ? - 5.0 out of 5 based on 4 votes

La statua di Satana davanti al senato

03 Maggio 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

SatanistiAncora non si sa se il gruppo satanico di New York "The Satanic Temple" otterrà il permesso dal governo dell'Oklahoma di posizionare una statua davanti al Parlamento dello Stato, intanto però il gruppo ha ultimato una raccolta fondi per costruirla e un artista l'ha ultimata.

RACCOLTA FONDI.

Davanti al Parlamento dell'Oklahoma compare oggi una statua che raffigura i Dieci comandamenti. Dopo che un'associazione ha fatto causa per far rimuovere il simbolo che riflette le radici giudaico-cristiane dello Stato americano, il governo ha deciso di aprire i terreni attorno al Parlamento per costruire un nuovo monumento.

Anche i satanisti hanno presentato il loro progetto e in attesa di sapere se sarà approvato hanno raccolto 28 mila dollari tra i loro affiliati e non e costruito la statua.

La statua di Satana davanti al senato - 5.0 out of 5 based on 1 vote

Il dio Scienza e i suoi comandamenti

25 Aprile 2014 Scritto da Redazione
Pubblicato in Spiritualità

rupertsheldrakeIl credo materialista, professato da scienziati che hanno assunto l'autorità di un nuovo sacerdozio, ha trasformato la scienza da un metodo d'indagine aperto e flessibile a un massiccio sistema di convinzioni. Rupert Sheldrake, uno degli scienziati più innovativi a livello mondiale, ci spiega – dopo averli elencati e indagati nel suo ultimo libro – perché i dogmi della scienza sono limitanti, un potenziale pericolo per il futuro dell'umanità. Sheldrake ci invita a porci con coraggio nuove domande, offrendoci al contempo possibilità di scoperta inimmaginabili e una nuova visione del reale e di ciò che è possibile.

 

 

Il dio Scienza e i suoi comandamenti - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Ha ancora senso Pregare?

19 Aprile 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

 

preghiera2scritteE’ difficile pregare ai giorni nostri…

Era di certo più facile quando si pensava alla preghiera come ad una attività naturale, giornaliera: un modo indiscutibile, accettato da tutti, per rivolgersi a Dio e affidarsi nelle sue mani, sia nei ritmi normali della quotidianità che nelle difficoltà della vita. Ora invece la nostra cultura materialista esita molto a parlare con un Dio che non vede, che non gli risponde con parole che si possano sentire… La preghiera appare sempre di più come una forma di superstizione popolare, o come il rifugio di chi invecchia o è malato ed ha paura della morte … Roba da ingenui, da bambini: un modo di consolarsi, di addormentarsi rispetto alle durezze della vita… di rifugiarsi in un mondo che non esiste.

Ma è proprio così? 

 

Ha ancora senso Pregare? - 4.5 out of 5 based on 15 votes

Lettera agli amici di Coscienze in Rete

19 Aprile 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

logotondobelloSCRITTAGentili Amiche ed Amici di Coscienze in Rete,

prima di tutto Buona Pasqua a tutti!

e poi alcune informazioni sulle attività di Coscienze in Rete e su come anche tu potresti, se vuoi, partecipare e dare una mano al nostro movimento per la crescita della società.

L’onda del risveglio di coscienze prosegue il suo cammino di espansione e trova intorno a sé molte resistenze, che la contrastano e contemporaneamente l’aiutano a crescere. Le resistenze, dovute ai persistenti enormi egoismi umani, diventano forze nuove a qualità superiori della nostra coscienza solamente se affrontate e trasformate con amore e grande consapevolezza. Proprio per questo il nostro movimento, Coscienze in Rete, sta lanciando una forte campagna di informazione e di formazione.

Ed ecco in questi giorni il lancio dell’Accademia Spirituale di Coscienze in Rete, nell’intento di sostenere la crescita dei percorsi individuali e di inserire le forze vitali e di evoluzione spirituale nei principali ambiti dell’attività umana. (Accademia della Coscienza, Accademia della Terra, Accademia dell’Arte, Accademia di Scienze Politico Spirituali, Accademia del Diritto). Partecipa ai corsi che ti sono congeniali e informa chi pensate possa essere interessato - clicca qui per informazioni

E poi l’iniziativa di nuovi “punti di luce” di Coscienze in Rete, con la quale abbiamo chiamato a raccolta molti simpatizzanti in tutta Italia, e oltre, disposti a dare una mano al nostro movimento. Se vuoi partecipare anche tu clicca qui per informazioni

E quindi una serie di eventi nelle prossime settimane, in varie regioni, per conoscerci e diffondere con incontri personali il nostro libero modo di interpretare spiritualmente la realtà. A Roma, Torino, Milano, Salerno, Avellino, in Sardegna, Sicilia e Veneto. Partecipa ed invita a partecipare amici e familiari in cammino.   Segnala la tua disponibilità ad organizzare un evento nella tua città. Ecco il link per maggiori informazioni: http://coscienzeinrete.net/eventi

Il nostro Coscienzeinrete Magazine, la Newsletter e la Pagina Facebook Coscienze in rete costituiscono un vero e proprio successo di visite e di consensi, per quella che è ormai considerata una fonte di seria e approfondita informazione, libera e alternativa, a disposizione di tutti ogni giorno. Sia per gli approfondimenti culturali dei principali fenomeni della nostra epoca che nel seguire quotidianamente da un punto di vista spirituale e della coscienza la cronaca politica italiana ed internazionale.

Questo lavoro richiede un grande sforzo, che stiamo compiendo volentieri e con entusiasmo. Chiediamo anche a voi di partecipare per quanto nei vostri mezzi e nei vostri desideri a questa onda positiva: diffondendo i contenuti e le iniziative, partecipando all’organizzazione, e connettendo la nostra rete alle vostre realtà locali, sia a livello web che nella bellissima realtà degli incontri diretti.

Carissimi saluti

Fausto Carotenuto

Lettera agli amici di Coscienze in Rete - 5.0 out of 5 based on 3 votes

Con uno schiaffo voluto dal Cielo, Samereh salva la vita a Balal

18 Aprile 2014 Scritto da Fausto Carotenuto
Pubblicato in Spiritualità

 

iransamerehE’ proprio vero, il Cielo non ha confini… L’umanità profonda che lo spirito umano imprime dentro ognuno di noi, può venire alla luce ovunque. Al di qua e al di là dei confini politici o di religione.

In Iran 7 anni fa, in una lite di strada, il giovane Balal ha accoltellato e ucciso il figlio di Samereh, che dopo qualche anno ha visto morire in un incidente di moto anche l’altro figlio. Rimanendo sola, in una casa vuota, con il suo dolore.

Il processo, secondo la Sharia, la legge islamica, ha condannato a morte Balal. E la famiglia aveva il diritto di partecipare attivamente all’impiccagione, secondo l’istituto islamico della Qisas, la legge del taglione. Ma anche la possibilità di perdonare e di salvare la vita.

( continua in basso)

 

Con uno schiaffo voluto dal Cielo, Samereh salva la vita a Balal - 4.6 out of 5 based on 11 votes